Una rosa bianca per Giulia - Film (1950)

Una rosa bianca per Giulia

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/05/11 DAL BENEMERITO COTOLA
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Cotola 30/05/11 15:29 - 9134 commenti

I gusti di Cotola

Piccolo noir che nonostante uno svolgimento prevedibile, riesce tuttavia ad essere godibile grazie ad un ritmo scorrevole, dovuto anche ad una breve durata (appena 80 minuti), e a qualche blanda sorpresa. Colleziona tutti gli stilemi del genere (il caso, il crimine, la fuga), fatta eccezione per un finale alquanto strano e irreale, talmente roseo, colore che mal si addice al genere, da rasentare l’assoluta inverosimiglianza. Vergognoso il doppiaggio italiano.

Digital 14/07/11 12:17 - 1258 commenti

I gusti di Digital

Noir prodotto dalla celebre Rko che, pur non essendo niente di particolarmente eclatante, risulta piuttosto piacevole da vedere. La pellicola segue i binari del road movie, infatti la lunga fuga verso il Messico occupa una cospicua fetta del metraggio. La breve durata rende il plot compatto e svelto ed evita cadute di ritmo. La tensione è discretamente palpabile (a tal proposito cito l'alterco tra il medico e il marito della paziente e il finale nella camera d'albergo).

Saintgifts 2/01/16 10:18 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Noir che da subito colleziona una serie di incongruenze che non si limitano solo ai piccoli particolari. Lo stordimento, dato dalla commozione cerebrale, giustifica in parte i comportamenti del protagonista, un Mitchum perfetto per il ruolo come del resto lo è tutto il cast. A parte ciò, le atmosfere create sono quelle giuste che, aggiunte al fascino del bianco nero e alle scenografie dell'epoca, rendono meritevole la visione. I passaggi emozionali sono piuttosto repentini, dalla tensione, al sentimento, alla bonarietà fino alla violenza.

Daniela 31/03/17 23:15 - 12731 commenti

I gusti di Daniela

Un medico uccide accidentalmente il marito della sua amante e poi fugge con lei verso il Messico... Noir in cui, più che la trama, conta l'atmosfera morbosa e dai contorni indefiniti come un incubo. Il personaggio di Mitchum agisce in stato confusionale a causa di un trauma cranico, mentre Domergue interpreta la femme fatale vittima in primo luogo di se sessa: suicida mancata, ha un passato di malattia mentale alle spalle e mente all'uomo per legarlo a sé più per paura della solitudine che per amore. Finale un poco troppo repentino ma d'altra parte la stringatezza fa parte dello stile RKO.

Nicola81 13/07/21 18:40 - 2884 commenti

I gusti di Nicola81

Un noir che non rientra nel novero di quelli imperdibili (l'unico vero colpo di scena non è del tutto imprevedibile), ma che comunque si lascia seguire senza affanni in virtù di un ritmo discretamente vivace e di una durata contenuta. Mitchum interpreta il ruolo per lui insolito di un personaggio in balia degli eventi, la spigolosa Domergue è una delle dark lady più antipatiche di sempre (diamone pure il merito all'attrice), mentre Rains nei panni della vittima sacrificale ha giocoforza poco spazio. Finale giusto, forse un po' sbrigativo.

John Farrow HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina HondoSpazio vuotoLocandina Il suo tipo di donnaSpazio vuotoLocandina Cavalca vaquero!Spazio vuotoLocandina La notte ha mille occhi
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.