Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

Location LE LOCATIONLE LOCATION

Commenti L'IMPRESSIONE DI MMJImpressione Davinotti

Un film che si diverte a ironizzare sui supereroi non è certo una novità, al giorno d'oggi. L'argomento si presta e i francesi amano buttarsi ciclicamente nel comico producendo film dai risultati alterni. Questo è da annoverare tra quelli riusciti. Anche perché il mondo dei comics e dei supereroi è qui solo un pretesto per raccontare la storia di Cédric (Lacheau), sfigatissimo giovane che sogna di diventare attore ma per il momento deve accontentarsi di reclamizzare preservativi per taglie small. Chissà come, però, un giorno viene scelto per interpretare Badman, versione low-budget francese di Batman. Costume d'ordinanza, “Badmobile”...Leggi tutto e un capannone a disposizione (di fianco a quello dove Tom Cruise sta girando uno dei tanti MISSION: IMPOSSIBLE) per le sequenze d'azione. E' proprio con la Badmobile però che Cédric, ancora col costume di scena addosso, ha di notte un incidente che gli fa perder la memoria.

Accolto da una famiglia che si accorge di come nella sua borsa abbia una gran quantità di denaro (in realtà solo di scena), Cédric legge sul giornale che aveva nella borsa (sempre fasullo) di Badman e di un clown sanguinario che infesta la città e ha rapito sua moglie e suo figlio (tutti attori del cast di Badman). Attivando sul suo speciale orologio un video, si convince di essere davvero un supereroe e di dover salvare la propria famiglia, ostaggio nel castello di quello che è il clone povero di Joker. L'avventura comincia e sulla sua strada Cédric, che non accenna a recuperare la memoria, incontrerà pure una bella ragazza (Dufour), mentre sulle sue tracce si metteranno la sua vera sorella (Fontan) e due bislacchi amici.

Rispetto alla media del genere si nota fin da subito un numero di gag superiore e spesso centrato che denota la buona vena degli autori. Manca un po' la regia che le sappia organizzare al meglio, ma tra parodie di 007 (la tuta e l'auto ricolme di gadget), trovate comiche decisamente “scorrette” (contro animali, bambini...) e situazioni demenziali slapstick (e non) le battute “citabili” non son davvero poche. Certo, poi c'è da scontare qualche pausa, ma è ingiusto pretendere da un demenziale un fuoco di fila di gag ininterrotto, appannaggio solo di quelli che restano i pochissimi capolavori del genere. E se il buon Lacheau non può rivaleggiare con i mostri sacri alla Leslie Nielsen, regge comunque la parte dignitosamente, Anglade nel ruolo di suo padre è una garanzia e molte trovate, per quanto non originali (l'invadenza degli sponsor nel cinema, qui la necessità di pubblicizzare grossi aspirapolveri integrandoli nella trama del film nel film) vengono rielaborate spesso intelligentemente.

Manca ogni tipo di ironia arguta, pungente, e si rimane dichiaratamente nell'ambito della superficialità assoluta e senza pretese, ma lo si fa con un certo gusto anche quando si portano in scena i dissuasori montati sui sedili per chi infrange il codice della strada. Slapstick ben realizzato, musiche integrate con furbizia, una rivisitazione “hot” del celebre bacio rovesciato di Spider-man che si associa ad altre battute marginali legate al sesso (ingegnosamente surreale la tortura col mantice). La grana è grossa, ma nel suo campo il film funziona piuttosto bene.

Chiudi
TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/07/22 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 13/07/22
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Puppigallo 4/07/22 13:35 - 5235 commenti

I gusti di Puppigallo

Poteva essere, ma non è stato in percentuale sufficiente a determinarne la riuscita. Ed è un peccato, perché lo spunto era buono e si prestava a gag che, se concepite col giusto equilibrio, senza sconfinare nella pagliacciata, potevano risultare sempre piuttosto divertenti. Qui invece si è al cospetto di continui alti e bassi, nonostante il protagonista abbia la faccia giusta e sorella risoluta e violenta, padre e amico con fervida immaginazione abbiano i loro momenti. Comunque un'occhiata, senza troppe pretese, gliela si può allegramente dare.
MEMORABILE: "Lei non ha aiutato un poveretto aggredito perché, cito, le si freddavano le pizze"; I dissuasori in auto; La grafica sul preservativo per minidotati.

Daniela 5/07/22 23:55 - 12565 commenti

I gusti di Daniela

Ingaggiato per il ruolo di "Badman" in un clone di serie B del più celebre Batman, un attore colpito da amnesia crede di essere realmentre il giustiziere mascherato da lui interpretato... Spunto simpatico ma poco sfruttato in questa blanda parodia intessuta di omaggi ai personaggi DC e Marvel, dato che si è preferito imboccare la strada della comicità più elementare, con una scelta peraltro premiata al botteghino considerato il gran successo riscosso in Francia. Comunque le poche pretese e qualche gag demenziale riuscita rendono potabile la visione.
MEMORABILE: Il bambino coniglio in volo; Come inserire un aspirapolvere in un film su un supereroe?

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Babysitting - Una notte che spaccaSpazio vuotoLocandina Alibi.comSpazio vuotoLocandina 2 matrimoni alla voltaSpazio vuotoLocandina Hot shots! 2
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.