Santo vs. the martian invasion

MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Santo el Enmascarado de Plata vs 'La invasión de los marcianos
Anno: 1967
Genere: action (bianco e nero)
Note: Aka "Santo contra la invasión de los marcianos", "Santo vs. la invasión de los marcianos".
Papiro: elettronico

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Strani tipi, questi marziani: nella loro astronave che farebbe invidia a Ed Wood se ne girano a torso nudo (le donne, più pudiche, in abitini succinti) con pettorali in evidenza e lunghi caschi in testa. Appena entrano in scena il loro capo annuncia: "Da ora parleremo spagnolo perché è la lingua che si parla nel paese dove atterreremo, il Messico". Risolto il primo problema. Il secondo è comunicarci le loro intenzioni, e lo fanno attraverso un messaggio via tv in cui precisano che siccome noi usiamo il nostro progresso per auto-annientarci con le bombe atomiche, ci penseranno loro a risolvere la questione disintegrandoci tutti! Bontà loro... La prima azione dimostrativa...Leggi tutto è in un campo sportivo dove un marziano, dal suo casco, spara un raggio che fa svanire all'istante intere tribune. Quando però arriva Santo, la maschera d'argento, il lottatore più incredibile del mondo, il marziano preferisce usare la forza bruta... e le prende! Ora, ci si chiederà: hai fatto fuori 80 persone da 50 metri solo puntando un raggio, perché non fare lo stesso con un povero cicciottone che ti corre incontro da lontano? La questione non solo resta aperta, ma è l'intero stato maggiore alieno a domandarsi come fermare il muscoloso terrestre disarmato, dimenticando forse che ci hanno appena fatto notare di essere tecnologicamente 500 anni avanti a noi. Si passa così alla seconda soluzione astutamente escogitata: le donne; due attraenti marziane si recano nella palestra del Santo ma anche qui, invece di usare i loro poteri per ipnotizzare lui e chissà, magari spingerlo a saltar giù da una scogliera, che fanno? Ipnotizzano due altri lottatori del posto per farglielo accoppare. Di nuovo niente da fare, va da sé. Il film prosegue con altri tentativi maldestri di questi marziani che compaiono e scompaiono a piacimento muovendo una levetta sulla loro cintura; dall'altra, oltre a Santo, uno scienziato terrestre che inventa un dispositivo rivelatore di onde cerebrali per capire dove i nostri nemici si trovino: sono infatti particolarmente facili da individuare le onde aliene, molto più intense delle nostre causa sviluppatissima intelligenza (cosa a dire il vero ampiamente da dimostrare). Il tutto interrotto da obbligatorie lotte e corpo a corpo purtroppo per noi estenuanti e girati malissimo. Particolarmente interminabile un combattimento sul ring nel quale Hercules (i marziani han pensato bene di chiamarsi tra loro con i nomi della nostra mitologia) ruba negli spogliatoi la maschera all'avversario del Santo e sale a lottare al posto suo: oltre dieci minuti di scontro che non portano a nulla! Ingenuo come tutti gli altri della serie, il film di Crevenna recupera un po' di luoghi comuni della fantascienza e li adatta come può allo schema classico del Santo, dove tutto si trasforma in un pretesto per mostrare il nostro in azione con la sua inseparabile maschera (non la toglie nemmeno quando va al bagno, come noto). Come attore il protagonista è quel che è, ma d'altra parte anche il cast che gli gira intorno non è molto meglio. Piacevole notare come, quando i marziani prelevano a caso un po' di terrestri per portarli nella loro astronave (la solita scodella con coperchio e scaletta d'ordinanza), li chiudano in una stanza che evidenzia la terrificante povertà delle scenografie, davvero quattro pareti e un tavolino... L'unica – come sempre – è prenderla sul ridere e godersi le improbabili avventure di questi palestratissimi alieni con caschi e parrucche, incapaci di arginare nonostante i futuristici progressi un terrestre sovrappeso che a parte menar pugni e calci non sa fare.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/02/17 DAL DAVINOTTI

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.