L'uccellino azzurro - Serie animata (1980)

L'uccellino azzurro (serie animata)
Media utenti
Durata: 26 episodi
Titolo originale: Maeterlinck no aoi tori: Tyltyl Mytyl no bôken ryokô
Anno: 1980
Genere: animazione (colore)
Cast: (animazione)
Note: Aka "Tyltyl, Mytyl e l'uccellino azzurro". Tratto dal testo teatrale dello scrittore belga Maurice Maeterlinck, premio Nobel per la letteratura nel 1911. Trasmesso per la prima volta in Italia a partire dal 12 settembre 1983 all'interno di Bim Bum Bam.

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/05/20 DAL BENEMERITO NICOLA81
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Nicola81 12/05/20 21:14 - 2853 commenti

I gusti di Nicola81

Grazie a una fata, Tyltyl e Mytyl (fratello e sorella) raggiungono il Paese delle Meraviglie nel quale dovranno trovare l'uccellino azzurro che potrebbe guarire la loro madre gravemente malata. Cartone con elementi fantastici adatti ai bambini, ma non privo di spunti di riflessione più adulti (la ricerca del piccolo volatile altro non è che un percorso di maturazione in cui conoscere i vari aspetti della vita) e di elementi dark (antagonista è la malvagia Regina della Notte con i suoi spiriti). Buone musiche e sigla cantata da Georgia Lepore.
MEMORABILE: L'inizio; Il cane e la gatta di casa trasformati in maniera antropomorfa e parlanti (lui fedele, lei ambigua); Al cimitero; I due episodi finali.

Noodles 22/02/24 15:27 - 2221 commenti

I gusti di Noodles

Tratto da un testo letterario, è una bella storia piena di magia, colori e avventura. Ma non solo. Per essere un lavoro destinato fondamentalmente ai bambini è pieno di riferimenti simbolici e metaforici, talvolta non facili da capire per gli adulti. E anche la storia in sé appare come una grande metafora della ricerca della felicità. L'animazione francamente non incanta, ma i personaggi sono simpatici ed è facile affezionarcisi. Le puntate non sono tante quindi sono pochi i riempitivi. Merita una visione, soprattutto per i "grandi" che hanno perso il verso significato della felicità.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Spazio vuotoLocandina YakariSpazio vuotoLocandina L'uccello Yakky DoodleSpazio vuotoLocandina Ant Bully - Una vita da formicaSpazio vuotoLocandina Zero in condotta
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.