LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/03/17 DAL BENEMERITO MARKUS
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Markus 30/03/17 11:08 - 3232 commenti

I gusti di Markus

Un ragazzino pugliese viene abbandonato in un convento locale dai suoi genitori, emigranti per ragioni di lavoro in Svizzera; dovrà adeguarsi ai rigori dei monaci che lo indurranno, controvoglia, a farsi frate. Il dramma della vocazione indotta dalla situazione disperata traspare e crea empatia con lo spettatore, ma la messinscena appare spesso dilettantesca a con dialoghi pressapochisti. Per certi versi si può considerare uno dei primi esempi di "lacrima-movie".

Fabbiu 22/12/19 19:32 - 1926 commenti

I gusti di Fabbiu

Tratto da un racconto di Caterina Durante sul fenomeno diffuso in quegli anni dei bambini affidati ai religiosi da genitori emigranti (in realtà anche per altre problematiche), focalizza l'attenzione sul dramma del bravo bambino protagonista. E' il primo film cinematografico girato nella provincia salentina, anch'essa protagonista del racconto con il fascino degli anni 60. Un dramma piuttosto lento e non molto incisivo, nemmeno per scrittura dei dialoghi, non destinato a essere ricordato ma tutto sommato piacevole, da riscoprire.

Noodles 26/05/20 16:32 - 789 commenti

I gusti di Noodles

Adriano Barbano è autore capace e sensibile e affronta con evidente passione il tema dei bambini costretti al convento dalla povertà e dalle contingenze. È un film intenso, i cui aspetti spesso naif non fanno che conferire fascino al lavoro. La fotografia è molto buona e non è disprezzabile la recitazione, nonostante sia evidente l'amatorialità. Tratto da un racconto di Caterina Durante, che appare nel bel flashback della fine del film. Da riscoprire. Molto buono.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione B. Legnani • 4/04/17 23:14
    Consigliere - 13754 interventi
    Gli unici nomi non ignoti sono Montinaro (che è pugliese) è la Todesco.