DISCUSSIONE GENERALE di Un milione di modi per morire nel west (2014)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Capannelle • 11/10/14 10:50
    Scrivano - 2643 interventi
    La fattura del film è sicuramente sopra la media e ci sono delle idee originali.
    Però chi ha scritto il copione parecchie volte ha fatto un passo in più del dovuto, per esempio quando la ragazza di Ribisi - che fa la prostituta del saloon - preferisce non sedersi perché reduce da un lavoro "particolare" già esplicitato in precedenza, dovrebbe semplicemente dire "preferisco di no" e non un grezzissimo "sai ora mi brucia il culo". Non parlo poi del duello con l'uomo vittima di ripetuta dissenteria, perla del trash inarrivabile.
    Queste mancanze e la scarsa empatia col personaggio protagonista mi hanno fatto rimanere basso col voto.
    Ultima modifica: 11/10/14 10:50 da Capannelle
  • Zender • 11/10/14 16:49
    Consigliere - 44761 interventi
    Mi sa che se vuoi frequentare la commedia americana moderna ti devi abituare a certe "finezze". Quella della dissenteria poi è una gag veramente intramontabile, che ormai per riproporre si deve per forza caricare fino all'inverosimile per ottenere l'effetto che una volta si otteneva solo "suggerendo".
    Ultima modifica: 12/10/14 09:08 da Zender
  • Capannelle • 11/10/14 21:47
    Scrivano - 2643 interventi
    Rimango un cultore del "suggerito" ma la dissenteria di questo film farebbe schifo pure ai produttori dell'Imodium.
  • Galbo • 16/10/14 08:32
    Consigliere massimo - 3858 interventi
    Film da oggi al cinema