Music & apocalypse

Media utenti
Titolo originale: Weitermachen Sanssouci
Anno: 2019
Genere: commedia (colore)
Regia: Max Linz
Note: Aka "Music and Apocalypse".
Numero commenti presenti: 3

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/08/19 DAL BENEMERITO DEEPRED89
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Deepred89 7/08/19 23:17 - 3407 commenti

I gusti di Deepred89

L'eterno ciarlare pseudo-intellettuale dei professori di un'istituto di cibernetica: mattonata megagalattica senza trama e senza personaggi (in teoria ci sono, ma non hanno psicologia né vissuto: semplicemente dicono cose), senza capo e senza coda, tanto impalpabile nella sua ironia da lasciare spesso il dubbio su quali dei dialoghi (generalmente sui massimi sistemi) fossero stati concepiti come battute e quali no. Pure girato e interpretato correttamente: manca semplicemente tutto il resto. 80 minuti che paiono 80 ore.

Bubobubo 13/11/20 11:59 - 1537 commenti

I gusti di Bubobubo

L'istituto di cibernetica della Humboldt è una prigione hi-tech in cui il senso della ricerca universitaria viene svuotato dall'interno, soffocato dal grottesco narcisismo di un corpo docente più impegnato a cercare finanziamenti per progetti di nessuna utilità che a trasmettere saperi. Alienante ritratto delle zone grigie di contatto fra sapere scientifico e mestiere politico, la colorata opera al vetriolo di Linz è tinta di un surrealismo che ipergenera dialoghi di vacua verbosità e slogan ripetuti a pappagallo. La pesantezza dell'insieme attutisce l'impatto della critica.
MEMORABILE: Conferenza sul nudging; Duetto violino-noise elettronico nella biblioteca occupata.

Cotola 22/09/21 22:12 - 8048 commenti

I gusti di Cotola

Il bersaglio è chiaramente l'università, in particolare per il suo continuo bisogno di cercare fondi nei metodi più disparati e discutibili e per i suoi "fantasiosi" progetti di ricerca. Sotto questo aspetto il film potrebbe dirsi riuscito, ma c'è un neo non da poco. Trattasi, infatti, di commedia e la pellicola non fa ridere e per la verità neanche sorridere, se non in rarissime occasioni, nonostante provi a spingere con decisione sul pedale del grottesco (si veda soprattutto il finale, ma non solo). Terreno scivolosissimo quest'ultimo, come si sa, se non lo si padroneggia bene.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.