A mighty heart - Un cuore grande

Media utenti
Titolo originale: A Mighty Heart
Anno: 2007
Genere: biografico (colore)
Note: Soggetto basato sulle memorie di Mariane Pearl, vedova di Daniel Pearl, un giornalista del "Wall Street Journal" rapito e ucciso a Karachi in Pakistan dai fondamentalisti islamici nel febbraio 2002.
Numero commenti presenti: 3

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/10/14 DAL BENEMERITO SAINTGIFTS
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Saintgifts 2/10/14 00:58 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

La vera storia del giornalista Daniel Pearl, rapito nel 2002 da fondamentalisti islamici il giorno prima di lasciare Karachi. Film tratto dal libro scritto dalla moglie Marianne Pearl, incinta all'epoca dai fatti. Film che ha il grande merito di far capire bene cosa ci sia dietro un evento purtroppo non isolato come il sequestro di un giornalista mentre compie il suo lavoro. Non solo con l'interpretazione dei sentimenti dolorosi (molto brava la Jolie) di parenti e amici, ma ricreando bene il clima teso e tutto il lavoro per il ritrovamento.

Il ferrini 23/09/18 00:32 - 1665 commenti

I gusti di Il ferrini

Colpisce duro e a fondo Winterbottom (lo aveva già fatto raccontando Sarajevo e Guantanamo) e trova il partner ideale in una Jolie particolarmente intensa. I film sui rapimenti non si contano, tuttavia è difficile trovarne uno così brutale e non per le scene - sebbene ci sia anche una tortura - quanto per il realismo e l'angoscia che riesce a trasmettere. Il montaggio è irrequieto, la musica quasi totalmente assente e tutto questo contribuisce a far crescere un clima di disperata tensione.

Daniela 21/06/19 17:48 - 9227 commenti

I gusti di Daniela

Film di buona fattura e certo lodevole nell'intento di far conoscere nel dettaglio gli eventi relativi al rapimento e all'uccisione, avvenuta in Pakistan nel 2003, di un giornalista americano attirato in una trappola degli integralisti. Tuttavia, nonostante il focus si concentri sull'angoscia e la disperazione della moglie, il risultato è poco coinvolgente, nulla aggiungendo all'orrore suscitato dal fatto di cronaca nudo e crudo. Quanto a Jolie, si impegna molto per assomigliare il più possibile alla vera Mariane Pearls ma anche la sua interpretazione non riesce a convincere pienamente.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Daniela • 21/06/19 17:41
    Consigliere massimo - 5071 interventi
    Soggetto basato sulle memorie di Mariane Pearl, vedova di Daniel Pearl, un giornalista del "Wall Street Journal" rapito e ucciso a Karachi in Pakistan dai fondamentalisti islamici nel febbraio 2002.
    La donna, che accompagnava il marito nei suoi viaggi di lavoro e che era incinta al sesto mese al momento del fatto, ha pubblicato la sua ricostruzione della vicenda nel 2003 in un libro dal titolo "A Mighty Heart".

    Sulla figura di Mariane Pearl si può leggere qui (lingua inglese):
    https://en.wikipedia.org/wiki/Mariane_Pearl