"La fantastica signora Maisel" stagione per stagione

15 maggio 2020

LA PAGINA DEGLI ESPERTI

In questa pagina sono raccolti i commenti pervenuti sulle singole stagioni della serie "La fantastica signora Maisel". Chi volesse contribuire commentando un'unica e precisa stagione non ha che da CLICCARE QUI e farlo, scrivendo nel forum il proprio commento e facendolo anticipare dal numero della stagione (es. STAGIONE 2) e dal relativo pallinaggio. Il commento verrà prelevato “automaticamente” (per via umana, cioè da me) dal forum e trasferito in questa pagina nel punto esatto.

STAGIONE 1 (2017)
**** Miriam, appartenente a una ricca famiglia ebraica nella NY degli anni '50, si scopre casualmente dotata di una grande verve comica, che ne sconvolgerà la routine rigida nella forma ma pragmatica nella sostanza. Produzione di altissimo livello, per la ricostruzione dell'ambiente e dello spirito "in progress" di quegli anni, incentrato sulla nuova intraprendenza del mondo femminile. Curatissimo nei costumi, nelle musiche e dotato di intelligente ironia (non c'è mai una parola in più o fuori posto). Attori infallibili e la Brosnahan svetta su tutti. Spassoso e scoppiettante. (Kinodrop)

STAGIONE 2 (2018)
****
Spesso la prima stagione di una serie tv brucia tutte le sue potenzialità e perde in seguito mordente e verve.Non è certo il caso di questi 10 nuovi episodi che anzi superano in ironia e virtuosismo visivo la precedente stagione,con una strepitosa sequela di intelligenti e audaci situazioni(restando in una cornice pre-kennedyana tra formalismo e spregiudicatezza)ben individutate in Miriam e Susie legate dal bizzarro sodalizio artistico ma dall'opposto carattere.Sceneggiatura ai massimi livelli dell'invenzione e della freschezza,cast altrettanto. (Kinodrop)

STAGIONE 3 (2019)
**** Anche la terza stagione conferma lo straordinario livello delle precedenti,senza che si avverta il minimo segno di stanchezza o di mestiere, anzi tante sono le novità, i colpi di scena (non solo nei fatti, ma anche nella personalità dei tanti protagonisti). Tutto ruota intorno alla carriera ormai lanciata di Midge, in tour per aprire i concerti del soulman Shy Baldwin e ciò condiziona e a volte travolge le relazioni non solo personali ma anche della famiglia e con la agguerrita Susie. (Kinodrop)

Articoli simili

commenti (0)

RISULTATI: DI 0