Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA FORTUNA VIENE E VA

All'interno del forum, per questo film:
La fortuna viene e va
Titolo originale:Get Rich Quick
Dati:Anno: 1951Genere: corto/mediometraggio (colore)
Regia:Jack Kinney
Cast:(animazione)
Visite:72
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/7/09 DAL BENEMERITO GALBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 8/7/09 5:56 - 10786 commenti

In questo cartone si parla di una delle passioni per eccellenza dell’uomo: quella del gioco d’azzardo. Pippo viene osservato mentre ne pratica alcune delle forme possibili: le carte, i dadi, le scommesse. Buona la caratterizzazione comica delle situazioni, meno il tratto grafico con il personaggio che come molti dei cortometraggi del periodo presenta aspetti eccessivamente “umani”.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 21/9/09 8:12 - 7187 commenti

George Gee è un uomo medio attratto dai giochi d'azzardo. Ancora un cartone con Pippo in versione borghese, e ancora una storia piatta e insignificante. Il protagonista passa in rassegna tutte le scommesse possibili, tra dadi, macchinette, cavalli e poker, perdendo e vincendo. Con la voce fuori campo che commenta banalmente. Finale incredibilmente brutto. Davvero terribile.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Ciavazzaro 10/7/09 15:49 - 4709 commenti

Pippo ci mostra un altro vizio, che per alcuni può diventare una letale dipendenza: il gioco d'azzardo. Animazione pessima, finale inutile, non esiste nemmeno una sola scena davvero divertente. Regia di Jack Kinney così così, da evitare accuratamente.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Fabbiu 13/4/19 16:49 - 1873 commenti

Ancora George Geef alle prese con i vizi e le dipendenze dell'uomo, operazione particolarissima in cui si addentrò la Disney sul finire del periodo d'oro dei corti animati dei protagonisti tradizionali. Stavolta è il turno del gioco d'azzardo. L'alter ego di Pippo scommette su ogni cosa e sperpera nel vizio ogni suo guadagno. L'animazione ha ormai virato totalmente sul piano umano della rappresentazione, alcune gag sono davvero ben congegnate ma la cosa più notevole è il finale, come in Vietato fumare e Domani a dieta, senza speranza.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Sembra che Geef stia depositando le sue vincite in banca, ma è in realtà lo sportello per le scommesse dei cavalli.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Rambo90 16/4/11 14:23 - 5586 commenti

Questa volta Pippo è un giocatore d'azzardo, con la febbre per qualsiasi gioco (dal poker alle corse dei cavalli). Il corto è grazioso per la sua rappresentazione del mondo dei giocatori d'azzardo, ma l'animazione è un po' fredda nel suo tentativo di essere vicina alla realtà (Pippo non ha nemmeno le orecchie lunghe). Comunque un'occhiata la merita.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)