Pélicans

Media utenti
Titolo originale: Pélicans
Anno: 1896
Genere: corto/mediometraggio (bianco e nero)
Cast: (n.d.)
Note: Catalogo Lumière 71. In italiano: "Pellicani".
Numero commenti presenti: 4

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/09/17 DAL BENEMERITO B. LEGNANI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 30/09/17 00:12 - 5063 commenti

I gusti di B. Legnani

Forse il più interessante dei film girati da Promio nello zoo di Londra, più delle Tigri e del Leone. L'operatore Lumière azzecca l’angolatura e i pellicani “collaborano” mettendosi di profilo e, in taluni casi, muovendosi e disponendosi in maniera simile fra di loro, fino a quando non subentra il richiamo del cibo portato dall’inserviente del giardino. Ne viene fuori un filmato piuttosto divertente.

Pigro 23/12/17 10:21 - 8629 commenti

I gusti di Pigro

È tutto uno sfarfallare di larghe ali questa pellicola che immortala i pellicani del giardino zoologico di Londra, riprese in modo che sullo sfondo, al di là delle grate, rimangano i visitatori, come chiusi in gabbia. I tre o quattro grandi volatili si esibiscono intorno a una fontana e poi interagiscono con il custode. La forza del cortometraggio sta proprio nella forte dinamicità del soggetto ripreso, che sembra oltrepassare il semplice documentario per arrivare a vera e propria apparizione onirica e fantastica.

Galbo 15/01/18 19:58 - 11769 commenti

I gusti di Galbo

Insieme al leone e alle tigri, Alexandre Promio "immortala" allo zoo di Londra anche un gruppo di pellicani. A differenza dei cortometraggi precedenti, questo ha più il sentore della spontaneità, accentuato dalla sensazione di maggiore libertà non possibile ovviamente con belve chiuse in gabbia. I maestosi volatili sembrano interpretare una coreografia sbattendo le considerevoli ali quasi a tempo. Particolare.

Caesars 2/12/21 11:47 - 3146 commenti

I gusti di Caesars

Altra incursione di Promio nello zoo di Londra. Dopo leoni e tigri è il momento di mostrare i pellicani. Stavolta l'azione è più naturale, in quanto gli animali agiscono spontaneamente, non sotto lo stimolo del guardiano. Lo sbatter di ali ha un suo certo fascino e possiamo vivere le stesse emozioni degli spettatori dal "vivo". Certo non si va al di là di un mero documentario pionieristico sulla vita degli animali in cattività, ma a suo modo risulta gradevole.

Alexandre Promio HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.