Mister X - L'uomo nell'ombra

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/11/13 DAL BENEMERITO DIGITAL
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Digital 13/11/13 14:31 - 1119 commenti

I gusti di Digital

L'uomo nell'ombra è colui il quale ha reso misogino Leonard Bennett, uno studente che da tempo infastidisce sempre più insistentemente la propria professoressa di musica. Thriller poco noto che merita molta più considerazione. Edward Andrews è assolutamente grandioso nel ruolo del laido padre padrone. John Saxon, malgrado la giovane età, eccelle come studente mentalmente disturbato. La storia, sebbene venga annacquata da una parentesi amorosa (quella tra la Williams e George Nader), mantiene saldi l'interesse e financo la suspense.

Nicola81 19/01/20 23:17 - 1951 commenti

I gusti di Nicola81

Buon thriller psicologico che affronta in tempi non sospetti il problema dello stalking. I dialoghi sono efficaci, il ritmo spedito e la tensione non manca, pur se annacquata dai siparietti sentimentali tipici del cinema anni '50 e da una sceneggiatura piuttosto povera di colpi di scena. La stella del musical acquatico Esther Williams si dimostra efficace anche in un ruolo drammatico, efficaci un quasi esordiente Saxon e Andrews suo detestabile padre padrone, più convenzionale il ruolo di Nader, poliziotto che si innamora della protagonista.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Buiomega71 • 14/11/13 22:29
    Pianificazione e progetti - 21883 interventi
    In dvd per Golem

    http://www.amazon.it/gp/product/B00EOAXRH0/ref=ox_sc_sfl_image_3?ie=UTF8&psc=1&smid=A11IL2PNWYJU7H
  • Homevideo Digital • 15/11/13 08:34
    Segretario - 3035 interventi
    Dvd discreto ma non esaltante. Il video appare sin da subito di modesta qualità: l'immagine è scarsamente definita e, oltre a ciò, sporadicamente fanno capolino graffietti e spuntinature. Ciononostante i colori sono vividi e la fruizione non è assolutamente compromessa; insomma si è visto di gran peggio. Per quanto attiene all'audio, abbiamo le due canoniche piste: il doppiaggio italiano e quello originale in lingua inglese. Il doppiaggio italiano è d'epoca e non presenta rilevanti disturbi, il che lo rende del tutto intellegibile. Il film dura complessivamente 90' 47''; all'inizio si vede il logo della Universal. Niente extra.