Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LIGHT OF MY LIFE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/11/19 DAL BENEMERITO XAMINI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Xamini
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Hiphop


ORDINA COMMENTI PER:

Xamini   23/11/19 0:00 - 921 commenti

Non è la prima volta che un film rimanda a un videogioco, né la prima che faccia pensare a "The Last of Us", ma ipotizzare che Casey Affleck non ci abbia giocato è francamente difficile (si vedano personaggi, dinamiche, colori). In un futuro distopico, un virus decima il genere femminile; un padre e una figlia provano a sopravvivere. Affleck sceglie la via intimista anziché lo spettacolo, esagerando tuttavia in dialoghi e appesantendo tutto con una lentezza che atterrisce lo spettatore sin dai primi, estenuanti, 15 minuti. Stile e recitazione di grande livello, ma davvero troppo noioso.
I gusti di Xamini (Commedia - Drammatico - Fantastico)

Hiphop 25/11/19 17:00 - 30 commenti

Misteriosa epidemia distrugge il genere femminile. La figlia del nostro eroe è immune e non subisce il contagio. Clamorosamente copiato dal ben più valido e strutturato The road, il film sceglie una via intimista e poco spettacolare per annoiarci oltre ogni dire. Qualche bel paesaggio, pochi sussulti e poche idee. La piccola protagonista risulta finanche poco simpatica. Sconsigliato.
I gusti di Hiphop (Animali assassini - Documentario - Drammatico)