Eisenstein in Messico

Media utenti
Titolo originale: Eisenstein in Guanajuato
Anno: 2015
Genere: biografico (colore)
Numero commenti presenti: 3

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/06/15 DAL BENEMERITO COTOLA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Cotola 16/06/15 23:38 - 8111 commenti

I gusti di Cotola

Da lungo tempo a Greenaway interessa più la forma che il contenuto: e anche qui sul piano dell'estetica ci siamo. Però ancora una volta ci si ritrova a domandare a che pro una confezione così scintillante e un regia così rutilante sia sul piano visivo (con qualche effetto vintage come lo splittaggio dello schermo in tre parti però invece che in due) che su quello dei movimenti della mdp se poi si racconta una "storia" (in parte biografica ma, in fondo, con quale grado di attendibilità?) come tante. Siamo comunque dinanzi a uno dei suoi film più ordinari e lineari degli ultimi tempi.

Reeves 17/10/21 17:55 - 759 commenti

I gusti di Reeves

Da tempo Peter Greenaway pare abbia poco da dire, e infatti si esibisce in conferenze che evocano una presunta morte del cinema. Qui riesce nella difficile impresa di prendere una delle storie più forti e uno dei registi più immaginifici per dare vita a un film spento, formalistico, di nessun interesse. Sarebbe auspicabile che chi ritiene morto il cinema si astenesse dal praticarlo, e soprattutto che non si avvicinasse al grande Eisenstein.

Lucius 17/11/21 11:22 - 2948 commenti

I gusti di Lucius

L'approdo al cinema queer di Greenaway (un affondo vero e proprio) collima con un viaggio iniziatico nei piaceri dell'amore omosessuale. Il clima scanzonato non inganna lo spettatore, che si trova al cospetto di una pellicola in cui è tangibile la mano del maestro con una molteplicità di inquadrature e una fotografia di gran classe. La pittura e le arti visive, unitamente alla performance di Elmer Bäck, degna di Chaplin, ne fanno un'opera audace che tratta la storia (senza prendersi sul serio) dal punto di vista intimo. Una dinamica narrativa degna di nota.
MEMORABILE: La celebrazione del giorno dei morti, vista anche in 007 Spectre; Il carrello che si muove dentro e fuori il teatro; L'audacia dei nudi integrali.

Peter Greenaway HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Daniela • 17/06/15 12:29
    Gran Burattinaio - 5693 interventi
    Cotola, sob :o(
    Il tuo commento mi ha raffreddato le aspettative, da Greenaway un film "ordinario" e "lineare" non me l'aspettavo proprio, magari eccessivo e sballato, ma non "ordinario" e "lineare"... doppio sob :o(
    Ultima modifica: 17/06/15 12:30 da Daniela
  • Discussione Cotola • 17/06/15 15:20
    Consigliere avanzato - 3689 interventi
    Daniela dal punto di vista visivo non è ordinario: c'è sempre grande cura per la forma e le immagini, anche se alcune soluzioni lasciano il tempo che trovano. Narrativamente parlando è un biopic (ma non so quanto sia vera e quanto sia inventato) che non credo innovi molto il genere. Se lo vedi fammi sapere. Curioso di leggere almeno un'altra campana.
  • Discussione Daniela • 17/06/15 18:26
    Gran Burattinaio - 5693 interventi
    caro Cotola, la campana suonerà fra almeno un paio di settimane, domani vado al mare in Calabria, stasera mi faccio l'ultima dose (asiatica) e poi entro in astinenza, gravosa ma gradita - niente tv e PC in vacanza, solo l'ebook reader pieno e la mia fedele fotocamera...
    un arrisentirci a te e a tutti gli amici davinottiani :o))))
  • Discussione Schramm • 17/06/15 18:52
    Controllo di gestione - 6970 interventi
    nuuuuuuuu e io che avevo altre asianchicche di riso da segnalarti!! che ti spari di bello prima del vuoto d'aria?
  • Discussione Cotola • 17/06/15 19:50
    Consigliere avanzato - 3689 interventi
    Buone Vacanze Daniela!

    Schramm ma le asianchicche sono solo per Daniela? Guarda che le "palle" di riso piacciono anche a me ;)
  • Discussione Daniela • 17/06/15 21:55
    Gran Burattinaio - 5693 interventi
    Schramm, l'intenzione era guardarmi un poliziesco sud-coreano - A Hard Day - ma ho dovuto rinunciare causa piccoli guai domestici... :o(
    Visioni rinviata al ritorno, intanto serba la lista delle chicche e passala anche a Cotolino - ciao ad entrambi
  • Discussione Schramm • 17/06/15 23:20
    Controllo di gestione - 6970 interventi
    coty sta all'occhio perché una delle prossime due giornate della schrammedia sarà interamente asiatica... ti lapiderò con gli arancini! ;)
  • Discussione Lucius • 17/11/21 19:20
    Scrivano - 8797 interventi
    Il più esplicito film di Greenaway...