Cerca per genere
Attori/registi più presenti

VITAL - AUTOPSIA DI UN AMORE

All'interno del forum, per questo film:
Vital - Autopsia di un amore
Titolo originale:Vital
Dati:Anno: 2004Genere: fantastico (colore)
Regia:Shin'ya Tsukamoto
Cast:Tadanobu Asano, Nami Tsukamoto, Kiki, Kazuyoshi Kushida, Lily, Hana Kino, G˘ Rijű, Jun Kunimura, Ittoku Kishibe, Takashi Akiba, Toshiki Ayata, Kazuko Emura
Visite:403
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/12/09 DAL BENEMERITO B.WILDEST

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Un film straordinario, quasi perfetto! a detta di:
    B.wildest
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Ryo
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Cotola, Daniela, Bubobubo


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 3/9/10 11:32 - 7208 commenti

Opera di Tsukamoto che si discosta molto dalle agghiaccianti pellicole precedenti e che si inserisce nel solco di un cinema pi¨ "facilmente" fruibile ma non per questo banale. Il film si rivela interessante nonostante uno spunto di partenza giÓ visto. Gli sviluppi della trama sono invece meno usuali e puntanto molto sul'onirico tanto che a tratti Ŕ difficile distinguere tra realtÓ e sogno, tra il presente ed i ricordi del protagonista. Alla fine per˛ manca qualcosa per renderlo compiuto e del tutto riuscito.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 18/5/14 11:24 - 8590 commenti

A seguito di un incidente, il protagonista perde la fidanzata e la memoria: la seconda comincia a riaffiorare, quando, tornato a frequentare i corsi di medicina, durante le lezioni di anatomia si trova a sezionare proprio il corpo della donna amata. Lei, inconsapevole di essere morta, non si lascia per˛ intrappolare nel passato... Film dallo spunto e dall'andamento pi¨ classici rispetto al resto della produzione di T., in cui per˛ si ritrova l'intrecciarsi fra realtÓ concreta e realtÓ creata dall'inconscio, mentre Asano, con volto d'asceta, si muove come un sonnambulo fra i due piani

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il ballo sulla sabbia in riva al mare; la cerimonia che precede la chiusura nelle bare dei corpi sezionati.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Ryo 18/10/13 16:48 - 1988 commenti

Tsukamoto si conferma un artista fra i pi¨ originali e inconsueti del cinema asiatico. Trama di questa storia veramente ricercata, dai risvolti agghiaccianti. Ma nello stesso tempo drammatica e molto suggestiva in alcune sequenze, sia a livello onirico che coreografico. Buone trovate come il fatto che il protagonista rimanga zitto e cominci a parlare quasi a metÓ film, il bizzarro personaggio di Ikumi e la scelta di non mostrare mai i volti dei cadaveri.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le coreografie della defunta; Il dissezionamento frenetico e cinico; La chiusura delle bare.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Bubobubo 12/2/20 16:05 - 952 commenti

Amore, memoria e finitezza corporea si intrecciano, in una miscela affascinante per quanto squilibrata, in uno dei capitoli pi¨ delicatamente abrasivi della filmografia del maestro Tsukamoto. Ricerca dell'anima attraverso la dissezione del tessuto, fughe psicogene nei contesti di maggior coinvolgimento fisico (i violenti rapporti sadomaso del protagonista con la compagna Ikumi, una bellissima Kiki): un finale, infine, di inedita (e pacificata?) rassegnazione, inquinato da qualche ombra esistenzialistica. Musiche non sempre adatte al contesto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scoperta del tatuaggio; Danze in riva al mare.
I gusti di Bubobubo (Drammatico - Horror - Thriller)

B.wildest 24/12/09 17:20 - 33 commenti

Tsukamoto, dopo aver subito la fascinazione delle tavole anatomiche di Leonardo, lega indissolubilmente anima e corpo e gira il suo film pi¨ umano... ma che forse tocca le vette pi¨ sovrannaturali. Alla ricerca dell'amore perduto tra le pieghe del tessuto organico, nei fluidi fissati e nei nervi rimasti rigidamente tesi in un altro erotico crash.
I gusti di B.wildest (Documentario - Fantastico - Musicale)