Discussioni su La sbandata - Film (1974)

  • TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/09/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO
  • Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole!:
    R.f.e., Lucius, Skinner
  • Quello che si dice un buon film:
    Mco
  • Non male, dopotutto:
    Giacomovie
  • Mediocre, ma con un suo perché:
    Geppo
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c’è:
    Il Gobbo, Undying, Homesick, B. Legnani
  • Gravemente insufficiente!:
    Markus

DISCUSSIONE GENERALE

6 post
  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Caesars • 6/09/12 13:35
    Scrivano - 16818 interventi
    Vedo che come regista è accreditato anche Salvatore Samperi (cosa confermata anche da Imbd). Non mi pare però che quando uscì al cinema la pellicola, ci fosse anche il suo nome (non ho mai visto il film, ma lessi le recensioni) cosa che parrebbe confermata dalla locandina che si trova sul sito di filmtv (forse anche da quella che si vede nella scheda davinottica, ma non si legge bene)
    http://www.filmtv.it/film/19349/la-sbandata/foto/1/#
    dove come regia si leggge solo Alfredo Malfatti.
    Anche la scheda del sito "il cinematografo" riporta il solo Malfatti:
    http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=13883
    Detto ciò direi di mettere Samperi come n.c. oppure di metterlo nelle note (per il cinema italiano Imbd non è attendibile al 100%, però se qualcuno sa di certo che Samperi ha codiretto è diverso...).
  • Caesars • 6/09/12 13:43
    Scrivano - 16818 interventi
    Ho approfondito un po'.
    Ecco cosa si legge su Wikipedia:

    "Salvatore Samperi ricusò la paternità del film facendolo firmare da Alfredo Malfatti, fino ad allora (e da allora in poi) poco noto documentarista, come del resto risulta da varie interviste e testimonianze, una delle più inequivocabili è quella rilasciata di recente a "Nocturno" da Eleonora Giorgi, la quale, alla domanda "ma chi diresse il film?" risponde testualmente: «Samperi! Alfredo Malfatti era il suo aiuto regista che però era costretto a firmare il film e Samperi si spostò in alto come produttore, ovvero "Salvatore Samperi presenta", perché lui era sotto contratto con Clementelli-Cinélite, mentre questo era un film Lombardo-Titanus e sorsero problemi di natura giuridica. La sbandata lo ricordo tantissimo, perché fu la prima volta che andai a lavorare a sud di Roma. Giravamo a Sant'Alfio, un paesino della cinta etnea [...]. Fu il primo film dove sono stata a mio agio perché Salvatore [Samperi] era un po' più giovane, aveva una troupe tutta più giovane [...]"

    Direi che mettere n.c., accanto a Samperi, sia la cosa migliore.
  • Zender • 6/09/12 14:07
    Capo scrivano - 47900 interventi
    Ok, ottimo Caesars, grazie!
  • Samuel1979 • 25/03/16 10:56
    Addetto riparazione hardware - 4224 interventi
    Frank, il barbiere di fiducia di Salvatore (Modugno), è doppiato da Nino Scardina
    Ultima modifica: 4/06/19 14:08 da Zender
  • Geppo • 4/06/19 13:46
    Call center Davinotti - 4298 interventi
    Ho avuto anche la conferma direttamente da Pippo Franco: "La sbandata" è stato interamente diretto da Salvatore Samperi.
  • Zender • 4/06/19 14:09
    Capo scrivano - 47900 interventi
    Ah ecco, confermato allora, bene.