DISCUSSIONE GENERALE di I figli del deserto (1934)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • B. Legnani • 24/06/08 16:30
    Consigliere - 14292 interventi
    La frase con il "baccello"...:

    http://www.antoniogenna.net/doppiaggio/voci/vociasor.htm
  • Caesars • 25/06/08 09:15
    Scrivano - 13477 interventi
    Bellissima segnalazione... non posso fare a meno di sogghignare ogni volta che sento quel passaggio. Credo che il doppiaggio di Oliver Hardy sia la cosa più notevole di tutta la carriera di Alberto Sordi.
  • B. Legnani • 3/07/14 23:31
    Consigliere - 14292 interventi
    Ma il Davinotti NON HA MAI VISTO questo film?
    Ultima modifica: 4/07/14 08:00 da Zender
  • Zender • 4/07/14 07:59
    Consigliere - 44761 interventi
    Conoscendolo, credo faccia parte del famoso "periodo buio", in cui il fratello Lupus K ha cancellato inopinatamente tutte le impressioni che Marcel aveva scritto su Pc portandolo a scrivere su carta per reazione (scripta manent gridava sempre in quel periodo, senza sapere bene cosa significasse la frase in latino, evidentemente). Era quello il periodo in cui si guardava Stanlio e Ollio. A prescindere, come'è che ti stupiva la cosa?
    Ultima modifica: 4/07/14 08:02 da Zender
  • B. Legnani • 4/07/14 10:47
    Consigliere - 14292 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Conoscendolo, credo faccia parte del famoso "periodo buio", in cui il fratello Lupus K ha cancellato inopinatamente tutte le impressioni che Marcel aveva scritto su Pc portandolo a scrivere su carta per reazione (scripta manent gridava sempre in quel periodo, senza sapere bene cosa significasse la frase in latino, evidentemente). Era quello il periodo in cui si guardava Stanlio e Ollio. A prescindere, come'è che ti stupiva la cosa?

    Per la celebrità del film, mi pareva strano che il Maestro non l'avesso visto.
  • Alex75 • 26/09/16 17:52
    Call center Davinotti - 658 interventi
    Caesars ebbe a dire:
    Credo che il doppiaggio di Oliver Hardy sia la cosa più notevole di tutta la carriera di Alberto Sordi.

    E' un'affermazione un po' forte (se non altro perché la carriera di Sordi è costellata di cose notevoli), ma penso che sicuramente la voce del nostro Albertone costituisca un "valore aggiunto", al punto che riesce difficile immaginare la corpulenta spalla di Stan Laurel doppiata da qualcun altro.
  • B. Legnani • 26/09/16 22:40
    Consigliere - 14292 interventi
    Alex75 ebbe a dire:

    E' un'affermazione un po' forte (se non altro perché la carriera di Sordi è costellata di cose notevoli), ma penso che sicuramente la voce del nostro Albertone costituisca un "valore aggiunto", al punto che riesce difficile immaginare la corpulenta spalla di Stan Laurel doppiata da qualcun altro.


    Credo che Caesar intenda riferirsi alla carriera di doppiatore.
    Ultima modifica: 26/09/16 22:41 da B. Legnani
  • Caesars • 27/09/16 18:27
    Scrivano - 13477 interventi
    In effetti mi riferivo ad Alberto Sordi in generale. Sicuramente è affermazione che si può non condividere, ma per me il doppiaggio di Oliver Hardy da parte del nostro Albertone è così divertente da rappresentare la vetta (a parer mio, ovviamente) di tutta la sua carriera.
  • B. Legnani • 27/09/16 20:15
    Consigliere - 14292 interventi
    Caesars ebbe a dire:
    In effetti mi riferivo ad Alberto Sordi in generale. Sicuramente è affermazione che si può non condividere, ma per me il doppiaggio di Oliver Hardy da parte del nostro Albertone è così divertente da rappresentare la vetta (a parer mio, ovviamente) di tutta la sua carriera.

    Càpperi, Caesars.
    Sorprendi pure me, allora. UN BORGHESE PICCOLO PICCOLO, UN AMERICANO A ROMA, IL VIGILE, I VITELLONI...
    Ultima modifica: 27/09/16 20:15 da B. Legnani
  • Caesars • 28/09/16 13:41
    Scrivano - 13477 interventi
    Caro Buono, niente da dire... quelli che hai citato sono film che vedono un ottimo Sordi, e sicuramente anche in altre occasioni è stato validissimo. Su questo non si discute. Ma che vuoi farci, io trovo veramente geniale il suo doppiaggio di Hardy, è la cosa che alla fine mi resta di più in mente di tutta la carriera di questo grande attore.