LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/01/20 DAL BENEMERITO GMRICCARD
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Gmriccard 23/01/20 21:29 - 118 commenti

I gusti di Gmriccard

Spionistico che dimostra tutte le sue quasi sei decadi. Il protagonista immortale è sempre sul pezzo, non perde un duello, ha competenze pluridisciplinari (anche centralinista!), ma non perde l’occasione per broccolare con la bella di turno. Certi momenti sfiorano il ridicolo involontario (la sparatoria prefinale in cui si spara a capocchia ricorda quella vista ne la bestia Batzelliana), ma c’è un ottimo inseguimento alpino e nel complesso è guardabile. Buona fotografia (anomala per Bergonzelli) e appropriato accompagnamento a cura di Piccioni.
MEMORABILE: Il protagonista commenta l’esplosione della propria automobile anticipando una gag di Superfantozzi: "Era un motore a scoppio"; Le 2 vecchie marpione.

Markus 23/01/20 22:25 - 3378 commenti

I gusti di Markus

Un delitto di uno scienziato inglese in Sicilia dà il via a una serie di indagini internazionali da parte di un agente, soprattutto in funzione di alcune preziose formule di un carburante. In pieno boom di film di spionaggio ecco un degno apporto di Sergio Bergonzelli, che traccia una storia non propriamente originale ma girata con i crismi del cinema di genere italiano di quegli anni. La vicenda a tratti risulta piuttosto articolata ma con l'occhio di oggi obsoleta. Una scena circense è girata con i veri protagonisti Liana e Nando Orfei.

Didda23 3/02/20 10:50 - 2307 commenti

I gusti di Didda23

Discreta opera italo-francese del genere eurospy molto in auge in quel determinato periodo storico. L'inventiva di Bergonzelli è smorzata dalle richieste produttive e il nostro si limita a una forma non particolarmente brillante ma funzionale alla narrazione. Interessanti le location (si intravede pure la sempre emozionante Taormina) con il finale al porto che ha il suo maledetto perché. A livello di sceneggiatura non si vola troppo in alto, ma le situazioni e i dialoghi sono più che potabili. Di routine le scene di combattimento. Non male nel complesso.
MEMORABILE: L'avvelenamento durante la corsa automobilistica; Le scene in Sicilia; I combattimenti con i circensi.

Daidae 30/01/20 21:59 - 2806 commenti

I gusti di Daidae

Buon film di spionaggio che riprende diverse caratteristiche del genere: bei paesaggi come solo gli anni Sessanta potevano offrire, agenti segreti infiltrati, doppiogiochisti e qualche scazzottata. Molto valida la colonna sonora di Piccioni, buona la prova del distinto Fred Beir, non male il resto del cast. Film da riscoprire, sopratutto se vi piace il genere.
MEMORABILE: Il finale.

Panza 24/02/20 18:23 - 1533 commenti

I gusti di Panza

Tranquillamente appianata su un genere all'epoca estremamente inflazionato, la pellicola non ha particolari elementi di spicco e si aessesta su un ritmo monotono, nonostante (senza riuscirvi) gli sceneggiatori abbiano tentato di inserire nell'intreccio spy qualche elemento che lo facesse risaltare rispetto agli altri epigoni della serie 007. Il protagonista e il suo compare sono abbastanza insipidi, anche se qualche loro battuta fa centro. Regia onorevole che sfrutta bene le varie ambientazioni estere. Sufficiente, ma dimenticabile.

B. Legnani 8/08/20 23:16 - 4867 commenti

I gusti di B. Legnani

Realizzare un simil-Bond presenta molte insidie e il film in questione ne evita pochissime. Trama complicatissima, snodi d’eccessiva faciloneria, comportamenti di rara assurdità (incredibile il tentativo di neutralizzazione del nemico con il falco pellegrino...), umorismo non funzionante, sono compensati solo parzialissimamente da ambientazioni curiose, anche se l’impressione è che, più che cercare luoghi esotici, abbiano solo girato ove potevano. Terribile la sparatoria nel prefinale. Recitato così così. La Pierangeli viene spacciata, in modo poco credibile, per una ventitreenne!

Myvincent 13/10/20 10:59 - 2719 commenti

I gusti di Myvincent

Eurospy ambientato fra Taormina, Berna, Amburgo, narra del solito inghippo internazionale dovuto alla sottrazione di documenti fondamentali per la creazione di un carburante a dir poco miracoloso. Le carte sembrano le solite, in regola, ma lo scorrimento è piatto e monotono. Solo il capovolgimento finale della storia dà un minimo di brio, sebbene arrivi in ritardo rispetto al quadro di noia generalizzata.

Fauno 17/01/21 22:06 - 1971 commenti

I gusti di Fauno

Tre parametri pongono il film un gradino sopra la media: l'azione costante (con diversi bluff), la bravura e la simpatia dell'agente Morris e i colpi d'occhio di Taormina; altrimenti, con buona pace del Circo Orfei e della pur sempre valida Pierangeli, il film avrebbe limiti insormontabili. L'invenzione che scatena la caccia è quanto di più ridicolo si potesse immaginare e le armi da 007, a parte una, sono un noioso déjà vu. Cameo del regista Lanfranchi nel ruolo di una spia doppiogiochista. Bravo anche Blain nel ruolo del collaboratore dello scienziato.
MEMORABILE: L'hobby della pesca; Il falco pellegrino; Il portafortuna.

Fred Beir HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Gmriccard • 24/01/20 08:23
    Galoppino - 35 interventi
    Buongiorno, andrebbe inserito il nome Anna Maria Pierangeli in luogo di Pier Angeli. Inoltre su Wikipedia si da’ come a.k.a. “Missione mortale molo 83”. Gran colpo per chi ha avuto la lungimiranza di registrarlo, visto che la versione circolante è un mux da betamax...

    La registrazione da Cine34 al netto della pubblicità dura 1h31'36", i titoli di coda sono troncati.
    Ultima modifica: 3/02/20 14:30 da Zender
  • Discussione Zender • 24/01/20 08:28
    Consigliere - 44133 interventi
    No, va Pier Angeli, la cosa importante da sapere è che cast e regia da noi vanno presi e incollati sempre e solo da Imdb (per una questione di ricerca), nessun altro sito. La colonna sinistra di imdb fa testo, non il resto.
  • Discussione Gmriccard • 24/01/20 08:36
    Galoppino - 35 interventi
    Ok, mi ponevo il problema se qualcuno la volesse cercare come Pierangeli (come normalmente accreditata)...
    Per Didda: ho copiato il titolo da imdb (nella versione contratta), è questo che ti ha indotto ad inserire nuovamente il titolo?
    Ho modo di evitare nuovamente possibili sovrapposizioni?
    Con questo benemerito nuovo Cine34 temo (e spero) che il rischio si riproporrà...
    Ultima modifica: 28/02/20 08:56 da Gmriccard
  • Discussione Zender • 24/01/20 08:43
    Consigliere - 44133 interventi
    Sempre per convenzione convien copiare il titolo da Imdb, che quando apri la pagina è "MMM 83 - Missione Morte Molo 83".
    Poi successivamente si può cambiare ma proprio per evitare sovrapposizioni conviene copiarlo e incollarlo da lì. In questo caso se uno lo inserisce uguale gli viene scritto che esiste già in database, anche se è stato inserito da poco. Se uno digita Anna Maria Pierangeli scopre due film in cui compare e tra parentesi è scritto "Pier Angeli". Cliccando il nome tra parentesi (è sempre quello "corretto" per il database) comparirà anche questo film. Di solito da noi funziona così.
    Ultima modifica: 24/01/20 08:44 da Zender
  • Discussione B. Legnani • 24/01/20 12:03
    Consigliere - 14136 interventi
    Gmriccard ebbe a dire:
    Buongiorno, andrebbe inserito il nome Anna Maria Pierangeli in luogo di Pier Angeli. Inoltre su Wikipedia si da’ come a.k.a. “Missione mortale molo 83”. Gran colpo per chi ha avuto la lungimiranza di registrarlo, visto che la versione circolante è un mux da betamax... è possibile conoscere la durata?

    Il caso della Pierangeli, purtroppo, fa parte di quella minoranza di casi in cui lo pseudonimo di IMDb non è funzionale a evitare omonimie, né segue la regola del credito più diffuso.