Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PROFESSIONE FIGLIO

All'interno del forum, per questo film:
Professione figlio
Dati:Anno: 1979Genere: drammatico (colore)
Regia:Stefano Rolla
Cast:Virna Lisi, Ronnie Valente (Ronni Valente), Max von Sydow, Monica Paglicci, Annamaria Bramante, Carlo Russo, Bruno Miani, Roberto Milani, Maria Pia Colonnello
Note:Aka "Footlose", "Bugie veneziane", "Bugie bianche". Visto censura del 1980, ma presentato agli Incontri Internazionali di Cinema di Sorrento nell'ottobre 1979 (vincitore). Il regista è deceduto nel 2003 nell'attentato di Nassirya. Milani e la Colonnello, pur recitando nel film, sono accreditati solo nei titoli di coda, come “collaboratori”.
Visite:1961
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/8/09 DAL BENEMERITO DAIDAE

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Daidae
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Daniela


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 22/2/20 19:14 - 8738 commenti

Ragazzo senza famiglia avvicina coppie senza figli, si fa "adottare" finché gli conviene, poi sparisce simulando un incidente mortale. A Venezia trova una coppia molto gentile e disponibile: che sia finalmente la volta giusta? Spunto intrigante ma realizzazione non all'altezza sia a livello di sceneggiatura che di regia. Per quanto riguarda la messa di scena, molto si affida al fascino delle calli veneziane, mentre assai diseguale è la prova del cast: professionale da parte di Lisi e von Sydow, molto modesta quella di Valente, qui all'esordio della sua breve carriera cinematografica.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Daidae 22/8/09 12:04 - 2670 commenti

Questo è uno di quei film che pensi: sarà una boiata, sarà noioso, sarà troppo melenso... invece lo guardi e ti sorprende. Bellissima fiaba moderna, con un ragazzo che non vuole crescere e un contorno di buoni sentimenti, amore, etc. A parte le melense melodie col flauto del giovane il film scorre e piace per novanta minuti. Stupenda la fotografia di una splendida Venezia anni 80, interpretazione del giovane passabile, giganteschi la Lisi e Von Sydow. Da vedere.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)