DISCUSSIONE GENERALE di Mad men (7 stagioni) (2007)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Zender • 25/09/14 15:41
    Pianificazione e progetti - 45974 interventi
    Sì certo, grazie, corretto.
  • Jandileida • 19/03/16 09:04
    Addetto riparazione hardware - 418 interventi
    Stagione 7 (2014)

    **** Proprio prima che si manifesti la "sindrome del settimo anno", Mad Men chiude i battenti con un'ultima stagione in linea con quanto di buono visto finora. Mantenere viva l'attenzione e non scivolare in intrecci, soprattutto sentimentali, alla Beautiful non è esercizio semplice dopo così molto tempo ma qui tutto è tenuto insieme da un cast ormai affiatatissimo e da una storiai talmente ricca di personaggi e situazioni che sembra quasi procedere da sola. Anche la scelta di non limitarsi a NY ha sicuramente aiutato a rendere più interessante il tutto. Arrivati alla fine si prova da un lato la sensazione di vuoto ormai ben conosciuta che si sente alla fine di tutte le serie ma dall'altro ho avuto la chiara impressione che più di così proprio non si poteva dare. Un piacere averti conosciuto Don!

    Ciao Zender, vanno messe 7 stagioni nel titolo.
    Ultima modifica: 19/03/16 09:05 da Jandileida
  • Zender • 19/03/16 09:21
    Pianificazione e progetti - 45974 interventi
    Sì certo, grazie Jan e ciao, inserito.
  • Tarabas • 16/05/17 13:45
    Segretario - 2071 interventi
    Ho appena finito di rivedere l'intera serie (tranne la sesta e settima stagione, che non avevo visto la prima volta, perchè non erano ancora stata realizzate e la Rai non le mandò in onda, i diritti erano finiti altrove).

    Purtroppo, per ragioni di tempo ho dovuto accontentarmi delle puntate sull'on demand di Sky, che incredibilmente non hanno i sottotitoli, quindi non ho potuto vedere le ultime due stagioni in originale, come ho fatto per le prime 5.

    Si conferma un capolavoro assoluto, secondo me.
    Una serie scritta così bene, così centrata nel periodo storico, così curata in ogni minimo dettaglio (di ricostruzione sociale, ambientale, culturale) è un caso, credo, più unico che raro.

    Imperdibile per chiunque abbia curiosità, più o meno specialistiche, per la storia sociale e del costume USA dello scorso secolo. Che poi è, in larga misura, anche la nostra, data l'enorme influenza americana sulla cultura popolare e sul costume di tutto il mondo occidentale.