DISCUSSIONE GENERALE di Il giustiziere della notte 2 (1981)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Zender • 22/06/13 17:57
    Consigliere - 43925 interventi
    Scusa Nicola81, io vedo che sul film tale spicerLOVEJOY su film tv scrive:

    Meno riuscito sul versante dell'approfondimento psicologico dei personaggi, ma molto di piu' sul versante visivo, sull'azione viva

    Tu scrivi:

    rispetto al quale è inferiore nell'approfondimento psicologico dei personaggi, ma superiore sul piano del ritmo e dell'azione

    Ora, siccome già una volta ti beccammo a copiare e spergiurasti che non l'avresti mai più fatto, vorrei cercare di capire cosa intendi per copiare, perché prendere i pensieri altrui e cambiarli un po' riproponendoli come propri è una cosa riprovevole, che avrò chiesto un milione di volte di evitare! Se sei tu questo spicerLOVEJOY le cose cambiano, ma se non lo sei attendo di avere una spiegazione chiara, perché deve essere CHIARO che qui NON SI COPIA né si ricicla.

    Chi scrive deve avere l'accortezza di scrivere con la testa propria e non con quella di altri! Non fossi lo stesso che già aveva dimostrato di prendere a man bassa in giro per la rete direi ok, ci può stare, te lo segnalo, ti chiedo di fare attenzione e pace, ma siccome sei lo stesso... Ma che gusto si può provare a fare un copia incolla del pensiero di altri? A che pro, maledizione?
  • Nicola81 • 23/06/13 11:02
    Formatore stagisti - 538 interventi
    Non ho nessuna spiegazione da dare e stavolta non devo giustificarmi in alcun modo. Chi sia questo LOVEJOY lo ignoro e NON HO MAI LETTO IL SUO COMMENTO! Il film l'ho rivisto giovedì sera in dvd e l'ho commentato non appena ho avuto un pò di tempo libero. Evidentemente siamo due utenti che sul punto specifico (il confronto tra i primi due film) la pensano allo stesso modo. E comunque tutta questa gran "copiatura" mi sembra sia limitata alla frase "approfondimento psicologico dei personaggi", che non mi sembra così originale e sofisticata da dover essere copiata. Nel caso precedente avevate tutte le ragioni per redarguirmi, ma stavolta il tuo (te lo dico con il massimo rispetto possibile) mi sembra quantomeno un eccesso di zelo. Ti avevo promesso che non ci sarebbero più state "copiature" e mi sono attenuto all'impegno, ma se adesso, prima di commentare un film, devo anche scandagliare la rete alla ricerca di commentatori che hanno un pensiero analogo al mio, francamente mi sembra troppo... Ti ripeto, su questo film so di avere la coscienza pulitissima. Al limite avrei potuto capire una segnalazione per il commento su I COMPAGNI DI BAAL, che in effetti mi è venuto simile a quello di un altro utente, ma non su questo. Attendo tue considerazioni in merito, sperando di essere stato esauriente...
  • Zender • 23/06/13 11:17
    Consigliere - 43925 interventi
    Nicola, non è la parola approfondimento psicologico dei personaggi, per la quale nessuno avrbbe mai detto niente, è la stessa in contrapposizione al molto di più sull'azione, soprattutto in riferimento al precedente capitolo per entrambi. Ora, che tu usi le stesse parole facendo la stessa contrapposizione puoi anche venirmi a dire che è una diabolica coincidenza, se mi dici che non hai mai letto l'altro commento non ci credo ma faccio finta di crederci.

    Sui Compagni di Baal dimmi tu a che commento "altro" fai riferimento che vediamo senza che me lo debba cercare io.
  • Nicola81 • 23/06/13 12:21
    Formatore stagisti - 538 interventi
    Grazie della sollecitudine, Zender. Mi pare di capire che consideri chiuso "l'incidente." Mi permetto di aggiungere che quando si vede un film come "Il giustiziere della notte 2" un confronto con la pellicola precedente è pressoché inevitabile, e comunque ho appena dato un'occhiata al commento di Lovejoy su Film tv, e mi sembra che, al di là della similitudine da te notata, io e lui diciamo cose piuttosto differenti. Tra l'altro ci tengo a dire che da quando visito assiduamente il Davinotti, su Film tv non ci vado quasi più, in quanto preferisco di gran lunga questo sito (e non è una sviolinata per tentare di ammorbidirti). Per quanto riguarda I COMPAGNI DI BAAL, forse mi sono un pò confuso. Al pari di R.f.e. ho usato il termine "feuilleton", e al pari di Cotola ho parlato di cadute nel ridicolo; per l'esattezza lui ha scritto "sfociando, in qualche occasione, nel ridicolo" mentre io ho scritto "e persino qualche caduta nel ridicolo." Così a memoria mi sembrava che entrambe le espressioni provenissero dallo stesso utente e invece non è così, ma a questo punto preferisco ugualmente cautelarmi. Che ne pensi?
  • Zender • 23/06/13 13:29
    Consigliere - 43925 interventi
    Un attimo: se parli di cadute nel ridicolo o feuilleton come altri non c'è niente di male ovviamente. Non è una parola o una frase il problema, che discorsi, queste sono somiglianze inevitabili che posson capitare a tutti e per le quali non avrei mai detto nulla. Qui il problema era di una doppia considerazione (approf psicologico da una parte in contrapposizione ad azione dall'altra) associata al confronto col film, e allora le cose cambiano. Ad ogni modo ripeto, se non fossi lo stesso utente di allora mi sarei limitato a fartelo notare blandamente, ma è ovvio che con chi si è già comportato in un certo modo l'atteggiamento cambia. Meglio così.
  • Nicola81 • 23/06/13 13:38
    Formatore stagisti - 538 interventi
    Sei stato chiarissimo, grazie!
  • Daidae • 29/07/20 04:52
    Compilatore d’emergenza - 892 interventi
    Attenzione: spoiler!
    Questo film è l'unico dove la compagna di Paul Kersey non muore, infatti esce di scena nel finale fuggendo dopo aver scoperto che il suo compagno è in realtà il giustiziere, negli altri 4 films le sfortunate mogli o compagne del giustiziere muoiono tutte di morte violenta.  
    Nel primo la moglie di Kersey è uccisa da uno degli assalitori, nel terzo la compagna di Kersey(il suo avvocato) è uccisa dal capo della banda, nel quarto la nuova compagna muore nel finale uccisa dal finto Nathan White, infine nel quinto ed ultimo episodio della serie la compagna del giustiziere viene uccisa dagli sgherri dell'ex marito.
  • Daidae • 29/07/20 04:56
    Compilatore d’emergenza - 892 interventi
    Nel cast aggiungerei Laurence Fishburne.