CURIOSITÀ di Cenerentola (1950)

CURIOSITÀ

  • Se vuoi aggiungere una curiosità a questo film, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (se necessario) verrà spostata in Curiosità.
  • Gugly • 24/04/08 18:05
    Segretario - 4667 interventi
    E' risaputo ma lo eterniamo qui: le fattezze della protagonista sono state ispirate da Grace Kelly.
  • Scarlett • 23/10/09 16:45
    Magazziniere - 7 interventi
    In una delle scene iniziali, quando si vede Cenerentola da piccola, la bambina è praticamente identica ad Alice, del film Alice nel paese delle Meraviglie sempre della Disney.

    In origine Walt Disney aveva pensato un finale diverso, dove anziché la rottura della scarpetta di cristallo, Cenerentola veniva condotta a palazzo, dove il principe in abiti da lavoro non l'avrebbe riconosciuta e a quel punto sarebbe intervenuta la fata Smemorina che avrebbe dato a Cenerentola il vestito da ballo, questa idea è stata in parte ripresa in "Cenerentola: il gioco del destino".

    La creazione del film fu rigorosamente realistica. In pratica furono girati quasi due film: uno con attori veri che "interpretavano" i personaggi dell'animazione e l'altro quasi ricalcato sulle sequenze del primo. Per il castello di Cenerentola i realizzatori si sono ispirati al castello Neuschwanstein in Baviera, fatto costruire da Ludovico II di Baviera, cugino della principessa Sissi.
    (Fonte Wikipedia)
  • Magnetti • 28/02/10 23:15
    Call center Davinotti - 212 interventi
    Nella versione inglese le due sorellastre si chiamano Drizella e Anastasia. Per la seconda il nome è stato mantenuto nella versione italiana mentre per l'intraducibile Drizella si è optato per Genoveffa: scelta azzeccata.
  • Fauno • 22/01/20 01:08
    Compilatore d’emergenza - 2594 interventi
    Dalla collezione cartacea Fauno, il flano del film: