Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TUTTI I NOSTRI DESIDERI

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/5/12 DAL BENEMERITO XAMINI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Decimamusa
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Galbo, Daniela, Xamini
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Schramm
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Cotola


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 21/10/12 8:37 - 9829 commenti

Dopo il riuscito Welcome, il regista Philippe Lioret torna con un film che affronta temi difficili come lĺingiustizia sociale, lĺemarginazione e la malattia. Rischioso sulla carta, riuscito nella realizzazione in gran parte per merito di una scrittura equilibrata che evita di costruire personaggi ôsantiniö ma rappresenta in modo mirabile il quotidiano, rifuggendo il pi¨ possibile gli stereotipi delle situazioni. Bravissimo Vincent Lindon, attore notevole affiancato ad una coprotagonista altrettanto valida.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Schramm 20/4/17 10:42 - 2074 commenti

I cortocircuiti legislativi come sineddoche di quelli corporei e, a sinusoide e per specula, l'inesorabilitÓ tumorale come quella di una legge quasi mai uguale per tutti. Sta in questo gioco inversamente proporzionale tra leve esistenziali e iter giuridico-burocratici il fascino di un'opera che, seppure attorialmente incoronata e inghirlandata a dovere, manca di quella suppurazione capace di far sprofondare chi la esperisce. La sceneggiatura monopolizza e soffoca progressivamente una regia che pure sa come trasfigurare prolissitÓ e ridondanze. Lindon e Gillain fiore e occhiello drammaturgici.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Cotola 3/7/12 1:23 - 6526 commenti

Se temi ed intenzioni della pellicola sono notevoli e lodevoli, non lo sono affatto la sua realizzazione ed i risulati raggiunti. Anzi, personalmente ho trovato scorretto il modo di affrontare la storia. In particolare: Ŕ davvero utile ai fini narrativi la grave malattia con la quale si deve confrontare la protagonista, fino all'ineluttabile? Credo sarebbe stato meglio concentrarsi maggiormente sul filone "legale", ma in ogni caso "umano", della questione e meno su quello privato. Bravi comunque gli attori ma piatta la regia. Passo indietro.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 3/9/14 8:20 - 6618 commenti

Giovane magistrata, a cui resta poco da vivere, prende a cuore la sorte di una poveraccia vittima dei contratti/capestro delle agenzie di credito, riuscendo a coinvolgere nella battaglia in difesa dei suoi diritti un collega pi¨ anziano... Con questo plot era facile cadere nel melodramma ricattatorio, oltretutto costipato dall'intreccio di aspetti privati, questioni sociali e cavilli legali. Rischio in gran parte evitato grazie all'intensa prova dei due protagonisti che, rendendo veri e credibili i loro personaggi, ce li fanno amare fino al commovente finale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La nuotata nell'acqua gelata; La partita di rugby .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Xamini   16/5/12 0:01 - 755 commenti

Un drammatico che non offre particolari slanci. Vicenda dall'andamento prevedibile, toni tutt'altro che brillanti. Eppure si fa gradire. La sua bellezza sta altrove: nel suo modo di raccontare misurato, equidistante da qualche possibile eccesso di banalitÓ, nell'ottima prova di Marie Gillain.
I gusti di Xamini (Commedia - Drammatico - Fantastico)

Decimamusa 26/9/17 17:33 - 41 commenti

Addentrarsi in un tema abusato come quello del male incurabile, intrecciandovi anche istanze sociali e uscirne molto bene, con un film intenso e delicato. Grazie a una solida sceneggiatura, ricca di sfumature e a una regia attenta, che conduce la narrazione senza oltrepassare mai la misura e senza indulgere a cedimenti retorici. Molto brava la Gillain nell'alternare i momenti di intimo e silenzioso dolore con quelli di effimera ma gioiosa rimozione; grande anche l'interpretazione di Lindon, compagno elettivo nelle ultime stremate passioni.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Claire: "╚ ingiusto, per˛, per una donna che ama la giustizia".
I gusti di Decimamusa (Drammatico - Sentimentale - Thriller)