Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TITUS

All'interno del forum, per questo film:
Titus
Titolo originale:Titus
Dati:Anno: 1999Genere: drammatico (colore)
Regia:Julie Taymor
Cast:Anthony Hopkins, Jessica Lange, Harry Lennix, Alan Cumming, Angus MacFayden, Laura Fraser, Colm Feore, Jonathan Rhys-Meyers, Osheen Jones, Dario D'Ambrosi, Raz Degan, Kenny Doughty, Matthew Rhys, Blake Ritson, Colin Wells, Costantine Gregory, Ettore Geri, James Frain, Laura Fraser, Geraldine McEwan, Tresy Taddei, Bah Souleymane, Antonio Manzini
Note:Tratto da "Tito Andronico", la prima tragedia di Shakespeare, che narra le vendette incrociate del generale romano Titus e di Tamaora, regina dei Goti portata a Roma come prigioniera e poi divenuta sposa dell'imperatore Saturnino.
Visite:513
Il film ricorda:Alexander, cronache di guerra di Alessandro il grande (a Werebadger)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/3/09 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 7/3/09 5:45 - 9543 commenti

Trasposizione ciematografica di un'opera di Shakespeare poco conosciuta dal grande pubblico, Tito Andronico. La regista ambienta il film nel ventesimo secolo in una Roma segnata da intrallazzi politici e guerre per il potere. Il film si segnala per la buona prova di un cast bene assortito ma nel complesso l'operazione appare abbastanza deludente perchè (nonostante premesse ed apparenze) poco originale e volta più all'estetica che alla sostanza.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Pigro 17/3/12 10:21 - 6620 commenti

Non è un’attualizzazione dell’omonima tragedia, semmai l’assolutizzazione di un tema travolgente e terribile, senza tempo: la vendetta. Se Shakespeare innesta il barocco sull’antica Roma, Taymor cala quest’innesto in una Roma di volta in volta archeologica o felliniana, dall’Eur al centro storico, ottenendo una stupefacente folgorazione visiva che accompagna l’orrore del racconto. Più immaginifico che insidioso alla Jarman, visionario alla Greenaway o fantasioso alla Luhrmann, il film fa sgranare gli occhi per il fascino e spalancare la bocca per la crudeltà.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Cotola 17/5/17 0:34 - 6317 commenti

Una delle tragedie meno conosciute e più violente ed anche, a tratti, avvicenti di Shakespeare. L'attualizzazione del testo è meno fastidiosa che in altri casi, perché si limita, in gran parte, all'uso dei costumi e delle scenografie che fanno davvero una bella figura. I temi della violenza e della vendetta si adattano perfettamente anche al presente. La Lange è scatenata, Hopkins un po' ingessato ma se la cava bene; gli altri un po' meno. Ritmo discreto nonostante la lunga durata, ma alla fine sembra mancare qualcosa per elevarsi.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 5/3/09 17:58 - 6128 commenti

Tragedia poco rappresentata in teatro e forse mai portata sugli schermi, una vicenda di omicidi, stupri e amputazioni, grondante sangue e ferocia. Come spesso accade nei recenti adattamenti, viene mantenuto il verbo shakespeariano e stravolta l'ambientazione, con un mix barbarico/moderno di indubbia efficacia anche se non inedito. Oltre alle belle scenografie di Dante Ferretti e ai costumi fantasiosi, spiccano le interpretazioni del cast bene assortito. Nello stesso genere, non bello come Riccardo III (1995) ma comunque molto interessante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: All'inizio, la scena ambientata nell'arena, con i soldati coperti di fango che portano i corpi dei figli di Tito caduti in battaglia.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Ciavazzaro 8/3/09 12:12 - 4576 commenti

Bella trasposizione cinematografica dell'opera di Shakespeare. Anthony Hopkins, che io vedo molto bene anche come attore teatrale, offre una bella interpretazione. La vicenda è molto cruda e il cast di attori nobilita il risultato. Ottimo dal punto di vista tecnico e di sceneggiatura. Consigliato.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Mco 25/5/09 23:48 - 1794 commenti

Da Shakespeare un film che divide la critica tra coloro che lo definiscono bieco esempio kitsch e quanti invece lo dipingono alla stregua di un capolavoro. Propendo per la seconda posizione, supportato dalla grandezza altisonante del cast alle prese con una riduzione quasi integrale del testo originale. La violenza fa il paio con le frasi culto che, seppur contestualizzate rendono omaggio al grande poeta. Superbo Aronne che in punto di morte afferma: "Se mai feci una sola buona azione in tutta la mia vita, me ne pento dal profondo dell'anima".
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Belfagor 11/4/13 13:34 - 2451 commenti

Tratto dal Tito Andronico (una tragedia quasi pulp), è una vorticosa commistione di antico e moderno fra omicidi, sangue e guerre per il potere. La Roma dove si svolgono le vicende è ripresa in diversi periodi storici giustapposti, così come i costumi sono un interessante amalgama fra il perido classico e gli anni '40. L'esperimento è azzardato ma può dirsi riuscito, soprattutto perché si accompagna bene alla crudezza, a volte iperbolica, delle vicende narrate. Alla sua prima opera sul grande schermo la Taymor si destreggia con abilità.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'arrivo dei soldati coperti di fango; Aronne che non si pente neanche di fronte alla condanna.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Mdmaster 16/12/10 18:46 - 802 commenti

Esperimento coraggioso da parte della Taymor e, direi, riuscito. Sì, perché riportare sullo schermo il Titus Andronicus senza perderne la valenza poetica e, allo stesso tempo, appesantirlo, non era impresa facile. La pellicola invece, grazie anche a un cast azzeccato (con qualche mela marcia) si dimostra coinvolgente a livelli incredibili, emozionando in ogni momento. Scenografie molto curate che contribuiscono all'aria di surreale che ben si presta a una pellicola in bilico tra moderno e antico; scelta rischiosa ma intelligente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Lennix, nei panni di Aronne, non si pente neanche nel momento più disperato.
I gusti di Mdmaster (Avventura - Drammatico - Horror)

Satyricon 22/8/10 22:02 - 147 commenti

Film a molti sconosciuto e sottovalutato. Ottima interpretazione teatrale di due grandi del cinema, Hopkins e Lange. Un film che deve essere visto almeno una volta, crudo, brutale e straziante, tanto che ti entra nelle viscere, quasi arrivi a sentire il dolore patito dalla povera figlia brutalizzata spietatamente. Trasposizione di un peplum nel XX secolo. Una grande prova di sperimentazione da parte della sottovalutata Taymor.
I gusti di Satyricon (Drammatico - Fantascienza - Peplum)

Nadir 7/5/12 9:01 - 56 commenti

Coraggiosa e riuscitissima impresa di trasposizione cinematografica di quella che viene considerata la prima opera di Shakespeare. Lavoro riuscito anche grazie ad un cast di notevolissimo spessore (primo fra tutti da segnalare un Hopkins magistrale) abbinato a scelte scenografiche altrettanto sorprendenti. Un film tutt'altro che "leggero", considerata la tragicità degli eventi raccontati, ma che dimostra la bravura tecnica del cast e della regista.
I gusti di Nadir (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)