Cerca per genere
Attori/registi più presenti

BEDEVIL - NON INSTALLARLA

All'interno del forum, per questo film:
Bedevil - Non installarla
Titolo originale:Bedeviled
Dati:Anno: 2016Genere: horror (colore)
Regia:Abel Vang, Burlee Vang
Cast:Saxon Sharbino, Bonnie Morgan, Brandon Soo Hoo, Alexis G. Zall, Robyn Cohen, Matty Finochio, Kate Orsini, Victory Van Tuyl, Mitchell Edwards
Visite:350
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/7/17 DAL BENEMERITO DUSSO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Hackett, Mco
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Ryo
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    Dusso, Pesten, Fedeerra


ORDINA COMMENTI PER:

Hackett 27/12/17 9:26 - 1489 commenti

Horror guardabile senza entusiasmi, che ripropone l'ennesima mattanza di giovani stroncati nell'età della spensieratezza. Nota di merito e unico arco alla freccia di una sceneggiatura molto prevedibile, l'utilizzo del mezzo tecnologico, che vede questa volta come veicolo d'infezione le ormai familiari e invadenti entità virtuali presenti nei telefoni. Troppo spaventi facili, poca personalità. Un horror mordi e fuggi.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Mco 20/11/17 12:12 - 1872 commenti

Juvenile slasher che tenta di lanciare una nuova figura di babau, cavalcando l'onda tecnologica che le nuove generazioni stanno da tempo seguendo. Sembra che il telefonino sia assurto ad appendice meccanica della nostra mano, che non sia nemmeno immaginabile staccarsene e, a maggior ragione, vivere senza. Ed ecco le paure materializzatesi come nelle migliori famiglie jumpscare, tra orsetti di peluche e donne inquietanti. Peccato che manchi quel quid pluris in fase di sceneggiatura in grado di elevarsi dall'ordinarietà. Per smanettoni.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incipit con la Zall che scende le scale a piedi nudi prima di essere... spaventata!
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Ryo 14/7/17 23:33 - 1576 commenti

Teen horror che sarebbe più adatto definire un tunnel degli orrori, dato che è costantemente e solamente disseminato di jumpscare senza nessuna suspance o terrore psicologico. Peccato perché l'idea era anche simpatica e i trucchi delle creature niente male. E' accostabile alla serie Piccoli brividi, dal momento che fa paura ma non c'è mai niente di esplicito, nessun omicidio si vede mai veramente e non c'è assoluta traccia di sangue. Recitazione insipida, credibilità dei personaggi e delle situazioni.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Dusso 9/7/17 15:47 - 1506 commenti

Horror che si distingue innanzitutto per lo scarso valore delle location e della fotografia. Non esistono in pratica effetti speciali in digitale ma solamente persone truccate. Si conteranno un paio di spaventi lungo tutto l'arco del film, che si rivela quindi essere in definitiva molto noioso nonché fitto di dialoghi e azioni decisamente poco interessanti.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Pesten 24/12/17 18:12 - 174 commenti

Nuovo horror che guarda al tema della telefonia mobile e annessi. La trama è a dir poco sempliciotta, i personaggi altrettanto e la recitazione va di pari passo. Di sussulti se ne ricordano pochissimi, o forse non se ne ricordano proprio, per colpa di uno svolgimento sterile e che non riesce neanche a sfruttare i dettagli classici del genere. Per fortuna non sono stati usati effetti tecnologici come in altre pellicole moderne, altrimenti il disastro sarebbe stato ancora più ampio.
I gusti di Pesten (Horror - Poliziesco - Thriller)

Fedeerra 26/11/17 3:44 - 172 commenti

Si parte da un soggetto per teenager, si passa poi a una sceneggiatura che ha più buchi di un cratere e concludiamo il tutto con la realizzazione di un film piatto e narrativamente di una bruttezza sconfortante. Un'ora e mezzo di soli jumpscare che equivalgono a un'ora e mezzo di sbadigli. Fotografia videoclippara, attori mono espressivi e un totale abbandono di ritmo, suspense e orrore. Avrebbe voluto essere forse una metafora sull'alineazione cybernetica giovanile, invece è solo il nulla.
I gusti di Fedeerra (Drammatico - Horror - Thriller)