Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LO VOGLIO MASCHIO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/7/13 DAL BENEMERITO GEPPO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Geppo


Geppo 14/7/13 22:34 - 243 commenti

Pellicola abbastanza impegnativa e molto interessante. Il bravo Tuccio Musumeci, dopo cinque figlie femmine, non riesce ad avere il tanto desiderato figlio maschio per esser nominato erede universale dalla ricchissima zia. Molto bella e affascinante Aliza Adar (la moglie), con un look tutt'oggi ancora attuale. Forse il primissimo film in cui recita Leo Gullotta, che già dimostra la sua bravura. Realizzato da Ugo Saitta in maniera esemplare con pochi effetti tecnici ma per quell'epoca eccezionali. Questo è il buon cinema siciliano. Da non perdere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Tuccio Musumeci e Aliza Adar drogati da un afrodisiaco svedese.
I gusti di Geppo (Commedia - Erotico - Poliziesco)