Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL CIRCO DELLA FARFALLA

All'interno del forum, per questo film:
Il circo della farfalla
Titolo originale:The Butterfly Circus
Dati:Anno: 2009Genere: corto/mediometraggio (colore)
Regia:Joshua Weigel
Cast:Nick Vujicic, Eduardo Verįstegui, Doug Jones, Matt Allmen, Connor Rosen, Lexi Pearl, Bob Yerkes, Mark Atteberry, Kirk Bovill
Visite:422
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/2/12 DAL BENEMERITO PIGRO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Pigro 5/2/12 11:39 - 6702 commenti

Un uomo senza braccia né gambe scappa dal luna-park per entrare in un circo, dove perņ il direttore si rifiuta di mostrare freaks. Certo, il corto ha una fortissima motivazione da pubblicitą progresso, il simbolismo della farfalla č fin troppo facile, e dopo 10 minuti si sa gią come va a finire... Ma la storia č forte, la regia č buona, e poi l’ottima ambientazione Belle Epoque e soprattutto la straordinaria forza di Vujicic, realmente senza arti ma tutt’altro che “disabile”, sono di grande impatto. Al di lą della retorica, commozione garantita.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Daniela 4/12/15 16:36 - 6607 commenti

Un piccolo circo itinerante di giocolieri ed acrobati accoglie fra le sue fila Will, un uomo privo di gambe e braccia gią esibito come fenomeno da baraccone da un imbonitore senza scrupoli. Will vive la sua condizione come una condanna senza appello, ma un giorno... Corto di ottima fattura, veicolo di un messaggio, forte e commovente, di invito alla vita e alle sue infinite possibilitą. Il valore aggiunto č dato dalla presenza di Nick Vujicic, la cui storia coincide con quella del personaggio: una persona straordinaria.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'abbraccio finale del bambino con le stampelle.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Buiomega71 5/2/12 22:01 - 1697 commenti

Inizia citando il cinema circense con venature "horror" di Hooper, Fellini, Lynch e Browning, con momenti di rara ferocia e cattiveria. Poi, dolcemente, prende il posto di certo cinema spielberghiano con bellissime immagini alla Malick. Un corto ben diretto e fotografato, che perņ scade nel facile sentimentalismo e nel buonismo un po' troppo sbandierato. Il finale, comunque, regala emozioni e momenti da groppo in gola (Will abbracciato dal bimbo senza gambe). Il Carnival della poesia ha attimi davvero intensi. Obbligatoria una visione. Sensibile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Will esposto crudelmente come un fenomeno da baraccone; Will impara con le sue forze a nuotare; L'abbraccio del bambino; Lo sputo in faccia a Mendez.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)