Cerca per genere
Attori/registi più presenti

L'UOMO DI VETRO

All'interno del forum, per questo film:
L'uomo di vetro
Dati:Anno: 2007Genere: drammatico (colore)
Regia:Stefano Incerti
Cast:David Coco, Anna Bonaiuto, Tony Sperandeo, Antonino Bruschetta
Visite:613
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/1/08 DAL BENEMERITO DEEPRED89

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 12/12/12 7:07 - 10474 commenti

Alla storicamente importante figura di Leonardo Vitale Ŕ ispirato un bel film di Stefano Incerti, uno dei primi che sia riuscito ad analizzare in profonditÓ e con impronta realistica il fenomeno mafioso, cogliendone le implicazioni sociologiche. Il contesto familiare e sociale nel quale si muove il personaggio Ŕ descritto veramente bene e il regista mostra una notevole capacitÓ nella ricostruzione ambientale e nella direzione degli attori. Notevole la performance di David Coco. Da recuperare.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Deepred89 13/1/08 14:12 - 2980 commenti

Film italiano davvero interessante. Recitato alla perfezione e diretto con classe (inquadrature studiate molto bene) riesce ad essere intenso e sgradevole senza troppi compiacimenti. Non manca qualche lentezza, ma la sceneggiatura ha alcuni passaggi sorprendenti (si pensi al colpo di scena nel manicomio). Da vedere sicuramente.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Capannelle 18/7/17 0:04 - 3415 commenti

Un film significativo, grazie alla prova sentita di Coco e a una regia attenta che senza indulgere alla spettacolarizzazione e alla lacrima facile riesce a raffigurare molti aspetti legati alla mentalitÓ del tempo. La seconda parte perde qualche colpo ma resta comunque un racconto che va oltre i clichÚ dei mafia movie e mantiene una certa freschezza.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Nando 17/12/10 22:49 - 3167 commenti

Ispirato ad una storia vera, il film Ŕ una lucida ed efficace denuncia del mondo mafioso e di tutti i suoi collegamenti. Al tempo stesso si evidenzia quel desiderio di libertÓ del protagonista che psicolabile o meno si batte per cercare di cambiare le cose. Valide interpretazioni e un opprimente desiderio di giustizia che aleggia sulla narrazione.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Alex1988 19/6/18 18:31 - 394 commenti

La storia vera del pentito di mafia Leonardo Vitale; in circa un'ora e mezza di durata gli autori, pur modificando alcuni particolari legati alla vicenda per ovvie ragioni, riescono a evitare i classici luoghi comuni sulla mafia realizzando una storia dura, dove non mancano le morti crude. Anche il protagonista David Coco sa rendere ben chiara la presunta follia del personaggio. Buono.
I gusti di Alex1988 (Azione - Poliziesco - Western)

Blsabbath 21/1/10 14:19 - 46 commenti

Lavoro basato sulla vita di Leonardo Vitale (il primo pentito di cosa nostra), Ŕ "quello che si dice un buon film", bestia ormai rara nel panorama italiano. Regia e attori eccellenti, sceneggiatura un po' confusa (volutamente?) nella prima parte. Film guardacaso misconosciuto e poco publicizzato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Sono un democratico, la dittatura toglie la libertÓ. Ma fra una mediocre democrazia e un'ottima dittatura, lei cosa sceglie? Un'ottima dittatura".
I gusti di Blsabbath (Documentario - Drammatico - Fantascienza)