Cerca per genere
Attori/registi più presenti

OMICIDIO AL NEON PER L'ISPETTORE TIBBS

All'interno del forum, per questo film:
Omicidio al neon per l'ispettore Tibbs
Titolo originale:They call me mister Tibbs!
Dati:Anno: 1970Genere: poliziesco (colore)
Regia:Gordon Douglas
Cast:Sidney Poitier, Martin Landau, Edward Asner, Anthony Zerbe, Barbara McNair, Jeff Corey, Norma Crane, Garry Walberg
Note:Seguito di "La calda notte dell'ispettore Tibbs"
Visite:384
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/12/07 DAL BENEMERITO GALBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 24/12/07 9:31 - 10688 commenti

Utilizzando lo stesso personaggio visto nel più valido La calda notte dell'ispettore Tibbs, il regista Douglas confeziona un film che se in parte ricrea le stesse atmosfere del precedente si rivela privo della personalità di quello e risulta un poliziesco discretamente realizzato (alcune sequenze sono valide) ma piuttosto ordinario, privo sopratutto di una regia veramente personale. Buoni cast e colonna sonora di Quincy Jones.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Herrkinski 19/4/11 23:31 - 3985 commenti

Il prototipo era uno dei migliori polizieschi Anni Sessanta usciti dagli USA, nonchè abbastanza originale grazie ad atmosfere notturne e "sudiste", raramente viste in film di questo genere. Questo sequel si rivela più canonico e lascia da parte l'atmosfera per dedicarsi ad una vicenda prettamente urbana. La trama è discreta, il ritmo anche; manca però qualcosa che lo differenzi dalla massa di polizieschi usciti in quel periodo. Si apprezzano l'uso del colore e le belle musiche funky di Quincy Jones, ma Poitier è un po' ingessato e la storia anche.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Nando 19/2/13 11:33 - 3197 commenti

Convenzionale poliziesco che vede la faccia rassicurante e risoluta di Poiter in una delle sue febbrili indagini rivolte a risolvere un omicidio. Lo sviluppo narrativo è discreto e tra parti ragionate ad altre d'azione si arriva all'agognato finale. Manca qualche picco emozionale.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Pinhead80 28/7/16 11:57 - 3153 commenti

Seconda indagine per l'ispettore Virgil Tibbs, questa volta ambientata nella più rassicurante San Francisco (rispetto alla razzista Sparta) che lo vede alle prese con un omicidio di una prostituta. Differentemente dall'esordio il personaggio interpretato da Sidney Poitier sembra meno disinvolto nella parte e molto più vulnerabile (lo si veda anche quando cerca di educare il figlio); questo da una parte gli dona una grande umanità ma dall'altra gli toglie quella durezza necessaria al compito che deve assolvere. Interessante il finale.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Il Dandi 5/12/18 18:18 - 1358 commenti

Ecco cosa intendeva dicendo "Lassù mi chiamano signor Tibbs" (il titolo originale riprende una frase del capostipite): una volta strappato dal sud razzista e ricollocato nel contesto residenziale di San Francisco scopriamo che Tibbs è un detective integerrimo e serioso, dispotico in ufficio quanto in famiglia, in pratica (ma nella forza dell'idea sta anche il suo limite) che potrebbe benissimo essere intercambiabile con un bianco (se non fosse per poche note "di colore", come la musica di Quincy Jones). Poliziesco piacevole, ma poco incisivo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Tibbs sorprende il figlio dodicenne con una sigaretta e lo "punisce" offrendogli un sigaro e un whisky.
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)