Cerca per genere
Attori/registi più presenti

RESIDENT EVIL: EXTINCTION

All'interno del forum, per questo film:
Resident evil: Extinction
Titolo originale:Resident Evil Extinction
Dati:Anno: 2007Genere: horror (colore)
Regia:Russell Mulcahy
Cast:Milla Jovovich, Oded Fehr, Ali Larter, Iain Glen, Ashanti, Christopher Egan, Spencer Locke, Matthew Marsden, Linden Ashby, Jason O'Mara
Visite:831
Il film ricorda: Il giorno degli zombi (a Puppigallo)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 18
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/10/07 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 17/10/07
Comincia come CUBE (con la Jovovic a evitare trappole mortali in stanze killer), continua con un'ambientazione postatomica alla MAD MAX 2, si perde in un veloce quanto squallido omaggio al GIORNO DEGLI ZOMBI (l'educazione dell'infetto, già ripresa in 28 GIORNI DOPO), seppellisce Las Vegas e i suoi monumenti-clone (l'Eiffel, il ponte di Rialto, la sfinge) nel deserto secondo le regole dei più classici film catastofici, scomoda pure Hitchcock e i suoi uccelli nell'ennesima citazione superflua: il terzo capitolo di RESIDENT EVIL, piatto e sgangherato come non mai, non si risparmia nulla! Lontano dal'opulenza scenografica e dal fascino visivo di APOCALYPSE, torna nella routine dalla quale era nata la serie sotto l'egida del suo ideatore/regista Paul W.S. Anderson (qui solo sceneggiatore). E dire che a dirigerlo c'è Russell Mulcahy, ex promessa del cinema più "stiloso" con cose come HIGHLANDER e RAZORBACK. Invece niente, non si riesce a emergere da una paurosa mancanza di fantasia (e conseguente noia) che costringe a spaventare solo coi soliti sbalzi sonori improvvisi e a rifugiarsi in uno splatter di maniera ai danni di zombi mai così evanescenti, presenze che paion marginali rispetto ad altre boiate come il medico perfidissimo (con ologramma di bimba al seguito) o i capisquadra femmine della carovana di camion che vaga nel deserto inizialmente senza meta. Ci restano solo la bellezza e lo sguardo penetrante della Jovovic, atletica come sempre e magnifico esemplare di eroina. Peccato si muova anche lei spaesata tra i gangli di una sceneggiatura caoticamente sviluppata da un soggetto che cerca di mascherare il suo nulla dietro a mille spunti solo abbozzati.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 12/9/10 8:54 - 10563 commenti

Un altro cambio di regia per il terzo episodio di Resident Evil: stavolta è il turno del redivivo Russell Mulcahy (Highlander); l'autore del soggetto e coproduttore è comunque il regista del primo film, Paul W.S. Anderson. Il film prosegue nella direzione horror del secondo capitolo, mettendo molta carne al fuoco: si vede un po' di tutto, tra zombi, mutanti, animali assassini e cloni. Il risultato è un po' confusionario ma non spiacevole specie nella parte finale ambientata in una efficacissima Las Vegas post-apocalittica.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Puppigallo 13/10/07 18:19 - 4090 commenti

Premettendo che tutto ciò nasce da un videogioco, devo dire che non mi sono dispiaciute le peripezie di questo convoglio alla Mad Max, al quale si aggiungerà la bellissima Milla, che ha poteri psichici sempre più potenti (mentre sogna, alza pietre e massi col pensiero!). C’è un po’ di tutto (la famigliola coi “cagnolini”, una Las Vegas inghiottita dal deserto, esperimenti con zombi, cloni usa e getta della nostra eroina e, udite udite, corvi zombi! Se non altro, le idee non mancano). Il finale è troppo pagliaccesco (il mutantone), ma nel complesso, non è male.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Un infettato che sta palesemente male, perchè non lo scoprano, dice che gli è rimasta sullo stomaco la scatoletta di fagioli e maiale.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Mascherato 16/6/08 18:53 - 583 commenti

L'inconsistenza dei primi due a firma rispettivamente Paul W.S. Anderson e Alexander Witt, fa sì che questa terza disavventura di Alice, pur riciclando immaginario tra Mad Max, Tremors, Richard Stanley (Demoniaca) ed un po' di spaghetti italico (western ed horror), ha, perlomeno, ritmo. Non a caso, stavolta dietro la m.d.p. c'è Russell Mulcahy. Che si è sicuramente perso per strada, ma ha pur sempre girato Razorback, Verdetto finale e soprattutto Highlander.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI:
I gusti di Mascherato (Fantascienza - Horror - Thriller)

Capannelle 5/10/10 10:55 - 3424 commenti

Good news: rispetto al precedente migliora come fotografia e compattezza. Bad news: la sceneggiatura è altrettanto insulsa, derivativa e volendo anche più noiosa. Se Milla giustifica sempre un accenno di visione il resto è proprio sconfortante, con tanto di sacrilego richiamo a Hitchcock nella scena degli uccelli. Per favore, togliete i finanziatori a Paul Anderson!
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Stubby 25/10/07 20:11 - 1147 commenti

Non è fatto male ma non mi ha esaltato. Il film strizza l'occhio ai videogiocatori con continui richiami alla saga videoludica. Russell Mulcahy attinge a piene mani da molte pellicole di successo, ma poi alla fine la paura è sempre basata sulla solita improvvisa comparsa di zombi: peccato che ormai questo tipo di strategia sia prevedibile. Il gore è aumentato ma non troppo: del resto un film tratto da un videogioco è dedicato prettamente ad un pubblico giovanile, quindi capisco il non voler esagerare con la truculenza per non incappare in divieti ai minori.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il cimitero dei cloni di Alice.
I gusti di Stubby (Azione - Horror - Western)

124c 15/9/10 17:47 - 2561 commenti

Russell Mulchay, stimato regista di Highlander - l'ultimo immortale (e, purtroppo, anche di Highlander 2), fa anche lui il suo ingresso nel mondo di "Resident evil" filmando un terzo capitolo ambientato a Las Vegas. Forse per molti il film non sarà un granchè, ma Milla Jovovich armata di lame che sbaraglia un sacco di nemici è un'immagine scolpita nella mia mente in maniera indelebile. Vi sono riferimenti ad altri film, ovviamente, e tutto ciò non dispiace.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incredibile scena finale del film.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Flazich 8/6/08 20:28 - 658 commenti

Atmosfere che ricordano troppo Mad Max e questo, per me, è giù sufficiente ad inficiare l'originalità della pellicola. Arrivato stancamente al terzo episodio, questa saga mostra da ogni punto di vista la propria debolezza. Il voler insistere con lo stesso personaggio principale dimostra la pochezza delle idee degli sceneggiatori. Negli ultimi secondi viene mostrata una Tokyo invasa dai non morti e mi son domandato come mai non usare quella come ambientazione principale piuttosto che optare per il deserto.
I gusti di Flazich (Fantascienza - Poliziesco - Thriller)

Enzus79 29/11/08 11:44 - 1540 commenti

Premettendo che Mulcahy non mi piace, credevo che anche questo terzo episodio di esident Evil fosse una "bufala". Invece è meglio del secondo episodio. Il film scopiazza un po' da tutti ma è digeribile. Bravi la Jovovich e i personaggi di contorno.
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Rickblaine 9/12/08 19:54 - 635 commenti

Serie (lo stesso si dica per il numero due) non degna di quello che ha lasciato la prima parte. Milla Jovovich più bella che brava. Storia ripetitiva che lascia intedere che ci saranno ancora dei seguiti. Sembra molto scopiazzato dal Giorno degli zombi di George A. Romero.
I gusti di Rickblaine (Fantascienza - Horror - Thriller)

Lercio 18/11/07 23:32 - 232 commenti

Film che ricorda molto Interceptor il guerriero della strada e Mad Max oltre la sfera del tuono, senza dimenticare i vari deja vu da Il giorno degli zombi. Alcune sequenze sono davvero ben realizzate e tirano su le sorti del film, altrimenti un po' troppo piatto e rapido negli eventi. Resta comunque una saga di un certo livello, all'interno del circuito dei blockbuster.
I gusti di Lercio (Drammatico - Horror - Poliziesco)

Rambo90 8/9/13 23:39 - 5222 commenti

Completamente mancante di tensione, il terzo episodio della saga si trasforma in un post-apocalittico pieno d'azione, non troppo avvincente dal punto di vista della trama ma divertente negli effetti speciali e nella sua esagerazione. I personaggi nuovi aggiungono poco; è la Jovovich a rubare tutta la scena. Nulla di speciale, ma talmente veloce (e breve) da non stancare. Non male.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I corvi-zombie.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Saintgifts 16/1/14 10:00 - 4099 commenti

È innegabile che questo film peschi a piene mani da un sacco di fonti e citi, od omaggi se si preferisce, altrettanti lavori; questo però non sa di scopiazzatura; forse merito della Jovovich che mette molto impegno nel suo ruolo e una serietà che induce a seguire la vicenda, anche se si intuisce facilmente dove andrà a parare. Il genere è questo, non ci si aspettino balzi in profondità di pensiero o di sentimenti (che pure ci sono); ci si accontenti del ritmo, degli effetti, degli scenari desertici e del loro fascino.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Pinhead80 26/8/11 16:34 - 3021 commenti

Terzo capitolo della saga che vede la nostra eroina (sempre più forte) alle prese con la solita orda di zombi, questa volta molto più veloci e intelligenti (a causa della mutazione del virus T). Le scene d'azione sono molto suggestive e fanno dimenticare una sceneggiatura molto povera di idee. La nota positiva è che però ogni capitolo della saga mantiene una propria dignità artistica e questo al giorno d'oggi (basti pensare ai seguiti di Saw, tanto per citarne uno), non è cosa da poco. Si può proprio dire che la Jovovich qui "spacchi".

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena con gli uccelli zombi.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Belfagor 27/6/12 16:44 - 2551 commenti

Terzo capitolo della saga di Resident Evil, è sicuramente migliore del secondo, ma non riesce ad andare oltre la baracconata videoludica. Le ambientazioni sono giuste e si ripescano gli efficaci giochi cromatici del capostipite della serie, ma il film è fracassone, ripetitivo e abbastanza prevedibile nel suo mescolare Mad Max e survival-zombie. Al solito, tutto ruota attorno al personaggio di Alice (Milla Jovovich), che finisce col mettere in ombra gli altri. Finalmente compare l'oscuro Albert Wesker, futuro supercattivo.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Piero68 3/5/13 8:49 - 2378 commenti

Inspiegabilmente la produzione cambia ancora regista e il prodotto ne risente. Inutile nascondere che questo terzo capitolo, essendo completamente a corto di idee, è una citazione continua: Gli uccelli, Mad Max, Io sono leggenda, qualche zombie romeriano e chi più ne ha più ne metta. Cast incolore (c'è solo la Larter ad alzare un po' il livello) e storia come al solito sgangherata. Meno male che almeno questa volta la fotografia funziona meglio. Qualche buon momento e nulla più, anche perché il finale con mostro lascia troppo a desiderare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il container lasciato a Las Vegas come trappola: ma quanti zombie contiene???
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Viccrowley 12/2/18 9:50 - 677 commenti

Il testimone della saga passa al regista di Higlander e dopo un discreto secondo capitolo l'asticella si alza ancora. Il setting si sposta dalla città alle zone desertiche con visibilissimi rimandi a Mad Max e ai post apocalittici in generale. Anche l'azione si evolve e stavolta non lascia un attimo di respiro passando almeno da due ottime sequenze, l'attacco dei corvi mutati e lo scontro con i non morti a Las Vegas. La Jovovich è sempre in parte e anche gli SFX rendono bene Se si spegne il cervello ci si diverte.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'attacco dei corvi; Lo scontro a Las Vegas; Alice contro il Tyrant.
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)

Cloack 77 3/10/12 11:59 - 547 commenti

L'aggiunta del personaggio della Larter è abbastanza inutile, così come tutto il film che sembra piuttosto un episodio transitorio, il ponte per l'approdo ad Arcadia. A salvare la baracca la sequenza dei corvi, unica vera grande intuizione; per il resto poca roba (anche se fortunatamente non annoia).
I gusti di Cloack 77 (Drammatico - Horror - Western)

Blutarsky 10/4/08 17:58 - 348 commenti

L’impressione che dà questo terzo stanco capitolo della saga di Resident Evil, è di sceneggiatori a corto d’ispirazione che saccheggiano in modo indiscriminato idee da altri film (Mad Max, Alien 4, gli Uccelli, la saga romeriana), da fumetti (il lungo cammino) e libri (landsale per l’ambientazione). La trama è confusa e il film gira ben presto a vuoto e si finisce per annoiarsi anche a guardare (quel gran bel vedere di) Mila saltellare ammazzando zombie. Una pellicola che lesina pure sul sangue, scontentando anche i cultori del gore. Bah.
I gusti di Blutarsky (Giallo - Poliziesco - Western)