Cerca per genere
Attori/registi più presenti

L'IMPOSSIBILITÓ DI ESSERE NORMALE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/8/07 DAL BENEMERITO G.GODARDI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 7/8/17 3:27 - 8149 commenti

Ex contestatore in procinto di laurearsi intende diventare insegnante, ma gli manca ancora un esame da superare... Meno famoso di Fragole e sangue, ma appartenente allo stesso filone filo-contestatario che adesso appare terribilmente datato. Se comunque merita ugualmente la visione, nonostante la sceneggiatura sfilacciata e le lungaggini sentimentali, lo si deve unicamente al formidabile Gould: disilluso fino ad apparire cinico e opportunista, il suo personaggio conserva per˛ una scintilla vitale di sano anticonformismo che conquista.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il confronto durante l'esame sulla presunta omosessualitÓ di F. Scott Fitzgerald.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

G.Godardi 21/8/07 17:58 - 950 commenti

Studente ormai attempato si riscrive all'universitÓ per diventare professore. Ha un passato da leader studentesco e i vertici dell'universitÓ vorrebbero servirsi di lui per placare gli animi agli studenti. Quando Hollywood fiut˛ che la contestazione giovanile poteva divinire un affare, cominciarono a fiorire film come Fragole e sangue e questo, che tratta l'argomento da un punto di vista leggermente diverso. Ben girato da Rush, regista proveniente dalla scuderia Corman, vanta dell'ottima fotografia di Lßszlˇ Kovßcs, nonchŔ di un ottimo Gould.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le scene di lotta, davvero ben fatte.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Rambo90 30/1/11 22:24 - 5889 commenti

Tipico film di contestazione anni '70: rivisto oggi appare un po' datato e circoscritto a quel preciso momento storico. Rimane comunque godibilissima la performance del grande Elliott Gould, perfettamente a suo agio e calato nel personaggio. Un po' di lentezza ogni tanto e un'eccessiva prolissitÓ ma comunque Ŕ un film non disprezzabile. Breve apparizione di un giovanissimo Harrison Ford.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Modo 22/9/19 1:07 - 761 commenti

Siamo agli inizi degli anni '70 e un ex contestatore studia per diventare professore. Nel fare tirocinio in una classe difficile porta avanti un rapporto amoroso turbolento con una studentessa impegnata nell'attivismo studentesco. Sicuramente un film che sente il peso degli anni ma nello stesso tempo ha una vitalitÓ notevole e Ŕ palpabile la tensione sociale. Il protagonista risulta brillante e nonostante sia disincantato si lascia trascinare dagli eventi fino al gran finale. Alcuni dialoghi sono irresistibili, altri esageratamente prolissi.
I gusti di Modo (Commedia - Drammatico - Fantascienza)

F. felloni 22/1/11 2:53 - 10 commenti

La traduzione del titolo Ŕ veramente brutta, ma il film Ŕ fresco e intelligente e sebbene parli di un mondo lontano come quello degli anni 70, ne parla in modo vivo, attraverso l'ottima interpretazione di Gould, il cui personaggio oscilla tra la carriera universitaria e la protesta politica, vivendo sulla sua pelle le tensioni tra classe intellettuale e potere. Simpatico il giovane Harrison Ford che fa l'amico "in botta" perenne. Perlomeno simpatico pensare che quello sarebbe diventato Indiana Jones e il presidente di Air Force One.
I gusti di F. felloni (Azione - Comico - Commedia)