Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PER 100.000 DOLLARI T'AMMAZZO

All'interno del forum, per questo film:
Per 100.000 dollari t'ammazzo
Dati:Anno: 1967Genere: spaghetti western (colore)
Regia:Sidney Lean (Giovanni Fago)
Cast:Gianni Garko, Claudio Camaso, Claudie Lange, Susanna Martinkova, Jole Fierro, Piero Lulli, Fernando Sancho, Bruno Corazzari, Carlo Gaddi, Andrea Scotti, Silvio Bagolini, Dada Gallotti, Adolfo Valadier, Maurizio Tocchi, Giovanni Di Benedetto, Adriana Giuffré
Note:Aka "Per 100000 dollari t'ammazzo" o "Per centomila dollari t'ammazzo" o "Per 100.000 $ t'ammazzo".
Visite:893
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Il Gobbo 22/11/07 9:06 - 3008 commenti

Straordinario melò-western, fra le vette del genere. Anche una curiosa vicenda produttiva, visto che ha tutte le caratteristiche del back-to-back di 10000 dollari per un massacro, ma a quanto raccontano i protagonisti non lo fu effettivamente. Eppure... Fiammeggiante e psicanalitico, con un grande, ghignante e macerato Volontè jr., e un Garko al solito appropriato. Eccellente colonna sonora di Nora Orlandi. Uno dei più originali e riusciti pur nell’età d’oro del filone, da vedere immancabilmente.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Jdelarge 3/8/13 20:40 - 655 commenti

Mirabile spaghetti western in cui la bellissima seconda parte domina nettamente sulla prima che, invece, risulta meno riuscita ed esageratamente condita da flashback poco riusciti con un riverbero alla voce esagerato e fastidioso. Garko ha un ruolo che gli calza a pennello e anche Claudio Volontè se la cava egregiamente. L'atmosfera cupa (quasi corbucciana) contribuisce a rendere alcune scene davvero memorabili. Il risultato finale non è eccellente, ma comunque di buon livello.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Johnny Forest (Gianni Garko) appeso a testa in giù.
I gusti di Jdelarge (Drammatico - Giallo - Horror)

Alex1988 13/8/18 18:15 - 447 commenti

Originale per quanto riguarda la scrittura ma un po' stancante per la messinscena, questo spaghetti-western, simile al precedente 10.000 dollari per un massacro riesce a distinguersi dai tanti prodotti dello stesso genere che uscivano in quegli anni. Realizzato con una certa cura, può contare sul carisma dei protagonisti Garko e Claudio Volontè. Azione poca e neanche così vibrante. Discreto.
I gusti di Alex1988 (Azione - Poliziesco - Western)

Silenzio 5/8/10 4:14 - 59 commenti

Questo cupissimo, lancinante western, assai poco conosciuto, è in verità da annoverare tra i risultati più interessanti e complessi del western italico. Fra scenografie di rara desolazione (ospedali da campo, ghost-town, capannoni per gli sfollati) si muovono uomini dal passato triste e dal destino segnato, che la sceneggiatura di Gastaldi dipinge con insolita delicatezza e insuperato pessimismo. Fago dirige con mano sicura, anche se non evita la maniera quando ricorre ripetutamente al flashback. Piccolo cameo per Fernando Sancho.
I gusti di Silenzio (Gangster - Horror - Western)