Cerca per genere
Attori/registi più presenti

STAR TREK V - L'ULTIMA FRONTIERA

All'interno del forum, per questo film:
Star Trek V - L'ultima frontiera
Titolo originale:Star Trek V: The Final Frontier
Dati:Anno: 1989Genere: fantascienza (colore)
Regia:William Shatner
Cast:William Shatner, Leonard Nimoy, DeForest Kelley, James Doohan, George Takei, Walter Koenig, Nichelle Nichols, David Warner, Laurence Luckinbill, Todd Bryant, Spice Williams, Cynthia Gouw
Note:Aka "Star Trek 5 L'ultima frontiera"
Visite:556
Il film ricorda: Mad Max oltre la sfera del tuono (a Buiomega71), Il mago di Oz (a Buiomega71)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/5/07 DAL BENEMERITO SADAKO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 20/5/09 7:38 - 10859 commenti

Dopo Spock (Leonard Nimoy), è il capitano Kirk (William Shatner) a dirigere il quinto episodio della saga cinematografica di Star Trek. Si passa così dal cinema puramente d'evasione ed intrattenimento (i precedenti episodi) a qualcosa di più ambizioso (addirittura una missione alla ricerca di Dio); la banale sceneggiatura (ricca di momenti di involontario umorismo) non è all'altezza del compito e ne deriva un episodio noioso giustamente considerato tra i più brutti della serie.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

G.Godardi 30/4/08 16:07 - 950 commenti

Universalmente conosciuto come l'episodio più brutto della saga cinematografica, merita in realtà una sua rivalutazione. È un episodio anomalo, fuori serie (l'azione si svolge 4000 anni dopo la datazione ufficiale), ambizioso, in un certo qual modo corrisponde a un delirio autoriale di Shatner passato in cabina di regia, il quale confeziona un mix tra western e avventura metafica alla Orizzonte perduto. Non mancano azione e ironia e un bel finale spettacolare. Nonostante la nomea è uno deghli episodi invecchiati meglio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Cosa se ne fa Dio di un'astronave?".
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

124c 15/5/13 14:00 - 2654 commenti

Passo falso della saga, da noi neanche arrivato sul grande schermo, ma direttamente in videocassetta, anche perché diretto da William Shatner, che non ha il tocco registico di Leonard Nimoy. La storia cerca di andare avanti fra pic nic in montagna, astronavi scassate, vulcaniani mezzi matti alla ricerca di Dio e i soliti furenti Klyngon, ma si blocca fin dalle prime scene. Si può anche vedere per farsi quattro risate, ma si può tranquillamente anche saltare, perché non accade nulla di rilevante. Troppi tagli al budget e troppe risate. **

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il fratellastro di Spock, il capo dei "cattivi", alla riceca di Dio.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Rambo90 23/5/19 23:30 - 5673 commenti

Molto divertente e a suo modo anche profondo. La follia kitsch messa insieme da Shatner prende fin da subito, anche grazie alla forte componente ironica, indispensabile visto il misticismo dell'argomento trattato. C'è spazio per far luce sul passato dei personaggi, spazio per belle scene d'azione e per qualche riflessione. Può risultare indigesto perché il tutto è miscelato con un gusto tipicamente ottantiano, ma se ci si lascia trasportare dalla trama c'è di che divertirsi. Notevole.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Buiomega71 30/12/11 0:33 - 1954 commenti

L'episodio più delirante e folle della saga: Kirk (in cabina di regia) è più scatenato del suo amico Spock e mette troppa carne al fuoco. In ordine: il fratellastro di Spock che assomiglia incredibilmente a Saddam Hussein, sexy klingondiane, schegge di western post atomico alla Mad Max, eutanasie, parti vulcaniani, momenti esilaranti (i doposci a razzo), ballerine a tre seni stile Atto di forza e un finale pacchianissimo alla Mago di Oz con un Dio barbuto e cattivissimo. Totalmente bizzarro ma incredibilmente divertente. Un vero fantamust.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il tenente Uhura che improvvisa un balletto tra le dune desertiche, stile la Vulnevia di Frustrazione; Sulu e Chekov dietro le natiche della klingon.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Jena 6/1/16 9:38 - 983 commenti

Il merito di Shatner alla regia è di tentare vie nuove, pur nelle coordinanate tradizionali della saga. Il risultato non è così male ma è bislacco. Alcuni momenti sono divertenti, anche se rasentano il comico (la parte nei boschi, gli scarponi col turbo, le capocciate di scotty), salvo poi volare altissimo su temi eterni trattati con l'accetta (l'amicizia, la morte, la ricerca di Dio). Gli effetti speciali sono scarsini anche per l'epoca (pessima la rappresentazione di Dio stile Zardoz). Si anticipa la futura pace coi Klingon...
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Modo 28/1/15 22:28 - 707 commenti

Sicuramente tra i film meno riusciti di Star Trek. Si capisce perché da noi è finito direttamente in home video senza passare dal grande schermo. Gli appassionati, proprio per questo, possono anche soprassedere a certe mancanze "strutturali". Peccato perché Shatner riesce a prendersi la regia ma la storia è molto debole, il finale un po' esagerato e sgangherato. Può non guastare l'abbondante ironia dei tre protagonisti quando sono assieme; anzi, la cosa gli fa guadagnare mezzo pallino!
I gusti di Modo (Commedia - Drammatico - Fantascienza)

Sadako 24/5/07 18:50 - 177 commenti

Dopo il successo del quarto episodio, anche Shatner si è dedicato alla regia... raggiungendo un livello appena sufficente se paragonato al lavoro di Nimoy. Il fratellastro di Spock, seguace di un'antica branca filosofica vulcaniana, convince tre rappresentanti dei popoli più rappresentativi della Federazione ad accompagnarlo alla ricerca di Dio. Kirk e l'equipaggio vengono a loro volta convinti a partecipare alla missione, mettendoci la nave, in modo da poter raggiungere il presunto pianeta divino. Un fallimento (film e trama) su larga scala.
I gusti di Sadako (Fantastico - Horror - Musicale)

Ammiraglio 15/12/08 17:15 - 150 commenti

Terrificante esperimento di regia e di scrittura da parte di William Shatner che, non contento di interpretare uno dei personaggi più amati, si è ritenuto all'altezza di girare un film. Non è sicuramente tutta colpa sua: gli studios imposero grossi tagli al budget e lo script non fu revisionato a dovere. Ma, ahimè, è difficile dimenticarsi cose come il ballo "sexy" della Nichols, "Dio" che vuole l'astronave, il pianeta della pace brutta copia di Tatooine (con annessa cantina) e tante altre. Peccato.
I gusti di Ammiraglio (Commedia - Drammatico - Fantascienza)