Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA CONQUISTA DEL WEST

All'interno del forum, per questo film:
La conquista del West
Titolo originale:How The West Was Won
Dati:Anno: 1962Genere: western (colore)
Regia:[5e] Henry Hathaway, John Ford, George Marshall
Cast:Carroll Baker, Lee J. Cobb, Henry Fonda, Gregory Peck, George Peppard, Debbie Reynolds, James Stewart, Karl Malden, Eli Wallach, Richard Widmark, John Wayne, Carolyn Jones, Robert Preston, Brigid Bazlen, Walter Brennan, David Brian, Andy Devine, Raymond Massey, Agnes Moorehead, Harry Morgan, Thelma Ritter, Mickey Shaughnessy, Russ Tamblyn, Harry Dean Stanton (n.c.), Lee Van Cleef (n.c.)
Note:Scritto da James R. Webb per il cinema e trasformato nel 1963 in romanzo da Louis L’Amour.
Visite:969
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/4/07 DAL BENEMERITO HOMESICK

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 19/8/08 5:56 - 10985 commenti

Film ad episodi dedicato all'epopea della frontiera, La conquista del west ha il "respiro" dei classici del cinema, grazie alla regia di due maestri del genere come Ford e Hathaway. Cast decisamente superlativo per un opera che affronta grandi temi quali la costruzione delle ferrovie e la corsa all'oro e lo fa con stile magnoloquente e una ricostruzione dei fatti decisamente spettacolare con il limite di utilizzare un po' troppo gli stereotipi con personaggi non sempre ben caratterizzati.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Puppigallo 8/11/19 13:01 - 4357 commenti

Epopea western, americana fino al midollo e un po' tronfia, che può schierare un invidiabile parco attori, non tutti sfruttati al meglio, vista la qualità, a volte minore, degli episodi. Eppure, la bella fotografia, i grandi spazi, alcuni dei quali ancora incontaminati e una certa genuinità nel presentarli, fa sì che si seguano le varie vicende, che siano sulla guerra (ben resa), sul cuore, sui pionieri, sui banditi o sull'avanzata della ferrovia, con annessi coloni, senza faticare (nonostante la lunghezza della pellicola). Nel suo genere, pur lasciando i nativi troppo ai margini, riuscito.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Durante la guerra, un ruscello si tinge di rosso sangue a causa dei tanti cadaveri (e c'è chi beve); Gli allevatori uccidono i pastori (concorrenti).
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Homesick 30/4/07 8:18 - 5737 commenti

Spettacolare e monumentale, sia per le specifiche tecniche (primo film in Cinerama) che per il tema proposto (un'epica sintesi dei principali momenti della colonizzazione dell'Ovest. Cast all-stars con ottime caraterizzazioni. Il finale, con le aride terre dell'Ovest che lasciano il posto a strade enormi e intricate, giganteschi ponti in ferro e grattacieli, ci proietta nella caotica America di oggi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il tragico guado del fiume, la travolgente carica dei bisonti e la tentata rapina al treno.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

G.Godardi 3/3/09 14:54 - 950 commenti

Certi film estrapolati dal contesto originario perdono la loro ragione d'essere. Paradigmatico in tal senso è il caso di questa supermegaproduzione nata per contrastare l'egemonia tv tramite l'invenzione del sistema Cinerama: ovvero uno schermo lunghissimo e ricurvo che sullo schermo tv risulta quasi "inguardabile". Giocoforza anche la fruizione del film risulta pregiudicata impedendo l'immersione sensoriale dello spettatore facendo insorgere consequenzialmente parecchi sbadigli. Tuttavia è un film da vedere almeno una volta nella vita.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Lovejoy 21/7/08 13:46 - 1825 commenti

Rievocazione in parte riuscita delle avventure dei pionieri del west. Nonostante i tre registi coinvolti nell'operazione, tutti di grosso nome (ma è l'episodio di Ford che lascia il segno) e un impressionante cast all star, è una mezza delusione. Storie già viste, personaggi poco interessanti e, sopra ogni cosa, una durata eccessiva. Così così.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'episodio diretto da Ford.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Rambo90 23/5/12 23:56 - 5941 commenti

Kolossal western diviso in episodi per rivivere gli anni della conquista del selvaggio west: quattro registi diversi e un cast all-star, ma una storia che cade troppo spesso in personaggi e situazioni risapute. Comunque lo spettacolo c'è, nel cast si distinguono Stewart e Peck, mentre altri come Wayne e Widmark si limitano a piccole apparizioni. Bella la colonna sonora, spettacolari alcune sequenze.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Saintgifts 23/3/10 23:51 - 4099 commenti

La cosa giusta è stata affidare la regia a quattro registi (Richard Thorpe non accreditato). Le diverse conduzioni arricchiscono questo grandioso affresco sull'epopea del West e ne rendono più leggera la durata. È strutturato molto bene e gli episodi scelti e interpretati da quasi tutte le grandi stelle di Hollywood, danno una buona idea dello spirito con cui una grande nazione si è formata. Anche il cinerama, tecnica destinata a durare poco, collabora a valorizzare i grandi spazi di quelle terre, rappresentate anche da una ottima fotografia.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Nicola81 6/11/19 22:47 - 1722 commenti

Vero e proprio vademecum dell'epopea del West, vista attraverso le vicissitudini (articolate in cinque episodi) di una famiglia di coloni: ci sono i pionieri, la guerra di secessione, gli indiani, i fuorilegge, gli sceriffi, le ballerine da saloon e la ferrovia. Tre registi importanti, un cast stellare, un respiro da kolossal e alcune sequenze altamente spettacolari, ma anche personaggi non sempre ben definiti e alcuni intermezzi canori che allungano inutilmente una durata già considerevole. Bella colonna sonora di Alfred Newman.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il tragico guado del fiume; L'attacco degli indiani alla carovana; La mandria di bisonti contro il cantiere; La rapina al treno.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Zelig46 31/10/12 9:40 - 22 commenti

Scritto da James Webb e trasformato l'anno dopo in romanzo su Life Magazine da Louis L’Amour, specialista in racconti western. Ottimo esempio di racconto a largo respiro, con scene spettacolari che sullo schermo di ben 29X9 con un angolo di 146° diventavano stupefacenti; purtroppo in tv è fortemente penalizzato. Supersoundtrack di Alfred Newman!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale, quando la voce narrante (Spencer Tracy in inglese e Mario Pisù in Italiano) spiega l'America come è oggi con riprese aeree mozzafiato.
I gusti di Zelig46 (Documentario - Fantascienza - Guerra)