Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MA PAPà TI MANDA SOLA?

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/4/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 21/4/07 15:37 - 4344 commenti

Comico, più che commedia. Ciò per l'assoluta incredibilità delle avventure nelle quali la Streisand porta O'Neal, cui fa rompere il fidanzamento (con la Kahn, che in Frankenstein junior si rifarà col mostro), trascinandolo ovunque, fino all'approdo in Tribunale. Attori bravi, situazioni assai comiche, ma resta, alla fine, un po' di perplessità per le folli vicende.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Galbo 9/3/09 15:20 - 10782 commenti

Il film altro non è che un rispettoso e divertito omaggio del regista Peter Bodganovich (ex critico cinematografico) alla commedia americana degli anni 30/40; opera briosa e divertente in cui le gag e i momenti divertenti si susseguno con poche pause grazie ad una regia accorta e ad un cast particolarmente in forma con una bella prova della Streisand.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Pigro 5/3/09 10:14 - 7185 commenti

Timido musicologo viene travolto, per sua sfortuna/fortuna, da un vero ciclone: una ragazza fuori di testa che si innamora di lui, trascinandolo nelle situazioni più assurde e strampalate. Una commedia degli equivoci che si colora di sentimentale ma che è soprattutto un inarrestibile meccanismo comico. Divertente e con un buon ritmo, è probabilmente il film in cui Barba Streisand dà il meglio di sé, dimostrando una buona versatilità e duttilità.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Mascherato 28/7/08 23:24 - 583 commenti

Cosa stringe in mano la Streisand nel manifesto? Una carota. E allora? What's up, Doc?, titolo originale del film, non è altro che la domanda con cui Bugs Bunny si approccia ai malcapitati che hanno la sventura di incontrarlo. E una sventura sarà, per Howard Bannister, imbattersi in Judy. Bogdanovich, negli Anni Settanta, ha ripercorso i generi mitici di Hollywood. Qui è il turno della gloriosa screwball comedy, e, in particolare, di "Susanna" di Howard Hawks. Scambi di valige, improbabili ladri, ancora più improbabili spie, un arresto di massa... insomma, una riuscitissima girandola di gag.
I gusti di Mascherato (Fantascienza - Horror - Thriller)

Deepred89 29/3/16 0:33 - 3075 commenti

Commedia fortemente sbilanciata verso il comico che colpisce per l'assoluta perfezione della messinscena, tanto geometrica ed elegante che quasi attutisce la carica esilarante delle gag, funzionanti soprattutto quando l'eccesso (la vecchia che si mette a sparare) riesce a sfondare la seriosa barriera del rigore formale. Il sorriso sulle labbra costante è comunque garantito, anche grazie a una Streisand perfetta, che sprigiona simpatia e spontaneità a ogni fotogramma. Il doppiaggio italiano rovina le gustose citazioni a Bugs Bunny e Love story.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Saintgifts 19/5/13 10:25 - 4099 commenti

All'inizio, davanti alla vetrina del pizzaiolo, che riesce a deconcentrare, sembra solo una ragazza (Barbra Streisand) affamata che segue la scia odorosa di pizze a domicilio, ma poi si rivela ben più, fino a definirsi terremoto inarrestabile. Si fa riferimento anche ai cartoon, e è questo il ritmo impresso al film, quello dei cartoons, una gag dietro l'altra, senza paura di apparire poco credibili, ma con il solo scopo di divertire in leggerezza. Gli interpreti ben si prestano al gioco e assecondano una felice regia. Debutto per Madeline Kahn.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Paulaster 11/2/19 12:08 - 2154 commenti

Serie di equivoci per lo scambio di quattro borse uguali. Commedia brillante nei risvolti e sentimentale di fondo. Discreto l'intreccio, che fa capire dove finisce ogni maltolto fino al bailamme finale e la chiusa in omaggio a Bugs Bunny. Spigliata la Streisand (con breve canto che non serve alla storia) e sufficiente O'Neal nel ruolo dell'imbranato. Inseguimento che ricalca le vecchie comiche impreziosito dalle strade di San Francisco.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le macchine nella baia; Il giudice che disfa il suo banco; Tutti sotto il tavolo; La stanza d’albergo bruciata.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Roger  25/3/12 23:16 - 143 commenti

Un film in cui le trovate comiche e i dialoghi brillanti non danno tregua allo spettatore. Bogdanovich orchestra un meccanismo perfetto anche grazie a un gruppo di attori comprimari notevoli (tra i tanti, imperdibili il giudice Maxwell e la fidanzata Eunice). La trama può sembrare a tratti inverosimile ed eccessiva, ma non importa: il regista sembra più interessato a costruire un saggio sull'arte di divertire, intrattenere il pubblico ricorrendo anche a numerose citazioni del cinema del passato.
I gusti di Roger (Comico - Commedia - Drammatico)