Cerca per genere
Attori/registi più presenti

I GIGANTI DI ROMA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/4/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Il Gobbo
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Noodles


ORDINA COMMENTI PER:

Il Gobbo 6/4/07 10:17 - 3011 commenti

Grande peplum di Margheriti, dal ritmo indiavolato (specie nella prima parte) che mostra plasticamente le affinità elettive fra il sandalone e lo spaghetti western che lo soppianterà di lì a poco. Gli eroi (fra cui spiccano i veterani Harrison e Manni, anche loro sul punto di levarsi il gonnellino e attaccare il cinturone) sono dei guerrieri formidabili ma non superuomini, e la missione affidatagli da Cesare non sarà suicida solo di nome... Ovviamente, con Margheriti e Gastaldi (che sceneggia), abbondano i momenti gotici e sadici.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Noodles 19/11/19 14:51 - 424 commenti

Nel 1964 il peplum era ormai al tramonto e qui lo si capisce. Il genere infatti stava cominciando a prendere le caratteristiche di altri, come in questo caso, ma soprattutto le idee erano ormai poche. È infatti questo il problema principale di un film che non aggiunge nulla di nuovo e che annoia per la gran parte della sua durata. La regia è curata, la recitazione buona così come la fotografia. Ma la storia non avvince: grande difetto, per un peplum.
I gusti di Noodles (Commedia - Drammatico - Horror)