Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TRA CIELO E TERRA

All'interno del forum, per questo film:
Tra cielo e terra
Titolo originale:Heaven & hearth
Dati:Anno: 1993Genere: guerra (colore)
Regia:Oliver Stone
Cast:Hiep Thi Le, Bussaro Sanruck, Haing S. Ngor, Joan Chen, Tommy Lee Jones
Note:Aka "Heaven and earth"
Visite:700
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/4/07 DAL BENEMERITO GIAPO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 13/12/07 15:02 - 10488 commenti

Considerato a torto tra i meno riusciti film di Oliver Stone, Tra cielo e terra è uno dei pochi che con molta sensibilità narra le vicende del Vietnam dalla parte del popolo vietnamita, raccontando con il solito stile del regista, forse troppo pomposo e in certi punti retorico, la storia di una donna che sposa un militare americano. Il film possiede virtù e difetti del cinema di Stone ma non si possono ignorare la sincerità e la coerenza narrativa. Da rivalutare.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Giapo 2/4/07 11:22 - 219 commenti

Storia vera di Le Ly, una contadina di un villaggio vietnamita la cui esistenza viene sconvolta dalla guerra del Vietnam. Sebbene questo film sia meno incisivo dei precedenti (affrontando l’aspetto sentimentale con eccessiva teatralità), Oliver Stone dimostra per la terza volta di trovarsi perfettamente a suo agio con questo argomento. Diretto con grande intensità, è un film drammatico e commovente che tiene avvinti alla poltrona. Meravigliosa la fotografia. Consigliato.
I gusti di Giapo (Gangster - Horror - Thriller)

Saintgifts 9/2/14 11:51 - 4099 commenti

Inizio travolgente che finalmente mostra un Vietnam che nulla ha da invidiare alle opulenze americane, vero paradiso in terra. Bene anche il seguito dove viene descritto in modo convincente il grande conflitto interiore tra "amici" conterranei e invasori vari, con ingiustizie che fanno rabbrividire. Poi tutto rientra nella normalità. E' vero che la storia deve essere raccontata, ma penso si potesse fare diversamente, forse accelerando i tempi per mantenere alto un interesse che tende a scemare nella parte in territorio americano.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il rapporto di Le Ly con il padre.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Nando 9/2/14 10:11 - 3168 commenti

Un film sul Vietnam visto con gli occhi di una giovane indigena che si trasferirà in America. La vicenda sentimentale emerge preponderante, anche se il conflitto bellico è comunque discretamente tratteggiato. Lo trovo comunque lungo, nonostante la narrazione scorra linearmente. Buono il cast.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Minitina80 16/5/18 7:16 - 1642 commenti

Oliver Stone la guerra in Vietnam l’ha fatta per davvero e per una volta sceglie di mostrare le sofferenze del popolo asiatico attraverso gli occhi di una ragazza vietnamita realmente esistita. La prima parte è nettamente la migliore e la più coinvolgente, forse perché un po’ slegata dalla storia da raccontare, permettendo a Stone di muoversi con maggiore libertà espressiva. Quando la vicenda si sposta in America si sgonfia lentamente, anche se da un punto di vista narrativo non perde il senso. Non è un capolavoro, ma la sostanza non manca.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: “Le guerre producono una cosa sola: i cimiteri! E nei cimiteri non esistono nemici!”.
I gusti di Minitina80 (Comico - Fantastico - Thriller)

Luchi78 19/4/10 23:12 - 1521 commenti

La mia impressione è che il film sia troppo incentrato sulle vicende sentimentali della protagonista, mentre la guerra che la circonda sembra solo un contorno, quasi un percorso ad ostacoli nel suo tormentato rapporto con gli uomini. Troppa enfasi sul lato sdolcinato e poca sul versante dell'azione. Comunque per chi gradisce il genere è sicuramente un film da vedere, anche per l'alta qualità della regia e della fotografia.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Bellissime le scene di lei che entra in contatto con il "sogno americano" con frigorifero e supermercati stracolmi di cibo.
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Vito 10/6/16 16:19 - 504 commenti

Terzo capitolo della trilogia sul Vietnam di Stone, a differenza di Platoon e Nato il quattro luglio questo è più poetico e intimista. Basato sulla storia vera di Le Ly Hayslip, si concentra sulla forza di una donna che attraversa il conflitto vietnamita, perde la sua purezza e viene corrotta del "sogno americano" per poi tornare sui suoi passi. Epico, lirico e maturo, con interpretazioni straordinarie (ottimi Hiep Thi Le e Tommy Lee Jones) e una colonna sonora maestosa e commovente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'impatto della protagonista con lo stile di vita statunitense; La violenza dei Vietcong.
I gusti di Vito (Fantastico - Horror - Western)