Cerca per genere
Attori/registi più presenti

INDAGINE DI UN GIORNALISTA SULLA MAFIA DEL SESSO

All'interno del forum, per questo film:
Indagine di un giornalista sulla mafia del sesso
Titolo originale:Eros Center Hamburg
Dati:Anno: 1969Genere: erotico (colore)
Regia:Reynolds Marvin (Günter Hendel)
Cast:Doris Arden, Alexandra Bogojevic, Erich Fritze, Anatol Gardner, Achim Hammer, Günter Hendel, Renate Hofgartner, Ursula Holstein, Regina Jorn, Christiane Lange, Rinaldo Talamonti
Note:E non "Indagine di una giornalista sulla mafia del sesso". Uscito in Italia nel 1971.
Visite:526
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/3/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 31/3/07 0:26 - 4273 commenti

Importante, perché è il primo che ho visto in cui si vedeva pelo: già all’epoca m’aveva colpito per la goffaggine. Mai avrei pensato che fosse oggi reperibile. Rivederlo è stata esperienza pazzesca. Il protagonista sorride sempre, il regista piazza la telecamera e la tiene ferma: la cagneria degli interpreti fa il resto. L’ufficio della polizia è fatto con due cartine, due telefoni e un abat jour. Le facce dei cattivi dànno ragione a Lombroso. La vicenda e gli snodi sono indescrivibili. E c’è ancora di peggio: i siparietti comici: allucinante.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Panza   17/10/18 14:16 - 1346 commenti

Un giornalista scrive un'inchiesta sul mondo della prostituzione, ma presto alcune delle donne che ha intervistato vengono uccise... Non ci aspetti un thriller o un film d'azione, dato che l'unico interesse di Hendel è quello di accatastare numerosi incontri tra clienti e prostitute sia per mostrare qualche nudo (ma non si va più in là) sia per andare a pescare fra i più triti stereotipi legati alla materia: l'anziano, il ragazzino vergine, quello vestito da postino... Un disastro senza se e senza ma, perdipiù con una regia impersonale.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)