Cerca per genere
Attori/registi più presenti

L'INSEGNANTE VIENE A CASA

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 24
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/3/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI POI DAVINOTTATO IL GIORNO 16/7/08

PROSSIMAMENTE: un nuovo commento (firmato PESSOA) a questo film verrà pubblicato il giorno 20/1/19 alle 21:39


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 20/3/07 19:03 - 4299 commenti

Nell'orgia di poppute insegnanti, liceali, supplenti, questa docente di pianoforte, che si trasferisce in quel di Lucca, dà vita ad un film guardabilissimo che, grazie ad interpreti bravi e ben diretti, porta a casa un interessante risultato. Cast gustoso, non solo nei ranghi di prima fila, ma ovunque: Gisella Sofio, Clara Colosimo, Gianfranco Barra, Elsa Vazzoler... Regge bene anche alla seconda visione. Su tutti, quasi ovviamente, trionfa un ottimo Renzo Montagnani, assessore bricconcello.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Undying 9/8/07 0:07 - 3875 commenti

Sequel di una serie avviata alcuni anni prima e legato, per produzione, sceneggiatura ed interpreti a L'Insegnante va in Collegio (1978). La comicità ruota attorno alle forme (abbondanti) della professoressa musicale Luisa De Dominicis (la Fenech, of course) presa di mira dal malandrino toscano (è girato/ambientato a Lucca) Ferdinando Bonci Marinotti (Montagnani). Nella sua pochezza narrativa e nel caotico sviluppo (la regia è di Tarantini) riesce a strappare qualche sorriso e figura meglio del suo predecessore.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Il Gobbo 26/5/09 23:21 - 3011 commenti

Canonica commediaccia pochadistica degna di nota per l'ambientazione lucchese. Nessuna sorpresa, ma prove come sempre all'altezza della trimurti Montagnani-Banfi-Vitali e dei caratteristi di contorno (qui giganteggia Carlo Sposito come colonnello Marullo). Quanto a Edwige, nullum par elogium. Clamorosi per sfrontatezza nella scena ambientata al Ciocco gli spottoni di Fernet Branca e Principe di Piemonte. La scena con la Fenech che suona nuda il piano ne richiama - dubitiamo volontariamente - una del Fantasma buñueliano...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Un Fernet Branca a lei e uno alla signora" "Ma è vero che fa bene?" "Da quanto si sente non manca una digestione!".
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Homesick 18/1/16 17:47 - 5737 commenti

Rispetto alla precedente insegnante lo scarto è notevole per la fiacchezza d'insieme, che schiaccia la sceneggiatura negli spazi angusti e prevedibili e della pochade e dei suoi equivoci. Chiaro che quando sono di scena Banfi, Vitali, Montagnani e Sposito - quest'ultimo stavolta nella divisa di un colonnello marziale e parolacciaio - non si può non ridere, sebbene gli stessi interpreti abbiano saputo esprimere meglio la loro vis comica in altre occasioni. La Fenech soddisfa appieno il sex appeal richiesto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La caduta multipla di Montagnani; la toeletta velocizzata di Barra prima di andare ad aprire la porta alla Fenech; «OH DIOOOOOO MIOOOOOOOOOOO!!!!».
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Markus 25/6/14 16:40 - 2678 commenti

Questa volta l’insegnante Edwige Fenech è... di pianoforte, ma la solfa è la solita degli altri episodi della serie: attizzare uomini e portarli a compiere simpatiche prodezze per cercare di sedurla (lei è scambiata per prostituta, ma poco cambia). Sceneggiatura, ça va sans dire, puerile e puntante al pruriginoso di grana grossa, addizionata da un'apprezzabile componente comica assicurata dal solito stuolo di comici e caratteristi. Curiosa quanto insolita l’ambientazione a Lucca. Ottimo il commento musicale di Franco Campanino.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Matalo! 7/11/08 10:30 - 1338 commenti

Il collante che unisce le pellicole del genere, fatte salve alcune eccezioni, è la noia. Gli attori fan le stesse cose: gli oddiiio di Montagnani, la risata cavallina di Vitali, i dialettismi di Banfi. Le attrici fanno la doccia. Meritiamo la palma della nazione con il cast femminile più pulito del mondo. Però la Fenech... che argomenti!!! In questo film è anche abbastanza spudorata. Carlo Sposito è la faccia peggiore tra i ragazzi in cerca di nave scuola del genere. Son tutti odiosi, ma lui li supera...
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

Herrkinski 11/12/18 5:33 - 4034 commenti

Tutto sommato un più che discreto esemplare del filone, nonostante paia evidente che la prima parte sia quella più ricca di gag; proseguendo, il film tende a perdere la verve pur mantenendo un ritmo andante, senza troppi cali. Il cast è di quelli delle grandi occasioni, seppur non tutti siano sfruttati al meglio; Montagnani in particolare risulta meno brillante che in altre occasioni mentre le apparizioni di Jimmy il Fenomeno sono spassosissime. Nel complesso si poteva fare di più con un cast così, ma diverte abbastanza; scene sexy non eccelse.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'inizio con Jimmy il Fenomeno e Barra.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 17/8/16 0:59 - 2498 commenti

Nonostante l'ottimo cast con diversi pezzi da 90 del genere (Banfi, Vitali, Fenech, Montagnani) e il valido regista, questa opera è una delle più fiacche del genere. Con poco mordente, poco erotismo e battute/scene riciclate (vedi l'abusata gag della pallina in bocca). Non bruttissimo, ma visto il cast e il regista mi aspettavo di più.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Lovejoy 2/7/08 14:26 - 1825 commenti

Discreta commedia sexy ben diretta dallo specialista del genere Tarantini e affidata ad un solido cast. La Fenech è nel pieno del suo splendore, Montagnani strepitoso come suo solito, Banfi e Vitali esilaranti. Non male anche Gianfranco Barra. Buon ritmo. Non un capolavoro, certo, ma l'ideale per passare in allegria una serata.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Fabbiu 4/4/07 0:44 - 1860 commenti

La Fenech affitta un appartamento dove i coinqulini del palazzo entrano ed escono nascondendosi sotto al letto o nell'armadio. Tutto questo puzza di già visto, e pure troppo, soprattutto tra le produzioni di Tarantini. Come se non bastasse le cose che fanno ridere sono poche, tra tutte una storica e comicissima partecipazione di Jimmy il Fenomeno, e Lino Banfi che, se pur bravissimo, ha un ruolo molto marginale. Marco Gelardini ha l'identico ruolo di L'insegnante al mare con tutta la classe. Montagnani ripetitivo e Vitali pessimo.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Mco 28/3/14 19:15 - 2007 commenti

Soprassedendo sull'equivoca duplice chiave di lettura del titolo, la pellicola rappresenta un must del cinema scollacciato di casa nostra. Come soggetto femminile catalizzatore troviamo Edwige Fenech, per la quale spendere parole di elogio fisico sarebbe sovrabbondante. Infatti si concede generose esposizioni di epidermide mandando in sollucchero i maschietti presenti sulla scena (e non solo). Banfi e Vitali in gran spolvero con le consuete gag "a presa sicura", affiancati dal cavallo vincente Montagnani. Per aficionados e neofiti
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Saintgifts 27/6/14 16:28 - 4099 commenti

Mi ha sempre sorpreso la differenza di età (ma più che di età di compatibilità) tra la Fenech e i vari ragazzotti che si innamorano di lei e viceversa (nei film naturalmente). Giustificata in parte nei casi dove la protagonista è veramente un'insegnante alle prese con studenti che a tutto pensano meno che a studiare. Uno dei meno peggio dei tanti girati dalla bella Edwige che, nonostante si presti a mostrarsi disinvoltamente senza veli e a vari toccheggiamenti, rimane sempre casta e pulita, proprio in virtù di questa sua fresca naturalezza.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Nando 4/12/12 1:00 - 3208 commenti

Sexy commedia abbastanza similare al genere del periodo in cui le situazioni non mostrano originalità. Si sorride con difficoltà e i momenti piacevoli sono quelli che vedono protagoniste le grazie della Fenech, come al solito molto procace. Montagnani, Banfi e Vitali e svolgono il loro compito con la solita sufficienza.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Pinhead80 19/12/09 15:00 - 3189 commenti

Classico film pecoreccio all'italiana in cui degni di nota sono i nudi della Fenech e qualche gag di Banfi con la sua famiglia (tra cui spicca il solito alvaro Vitali). Per il resto la storia è abbastanza scontata e il finale pure. Ma d'altra parte a questo genere di film non si può chiedere molto di più. Comunque non tra i peggiori del genere.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Belfagor 18/1/10 9:03 - 2570 commenti

Scadente compare de L'insegnante va in collegio, che sa di già visto e risulta poco divertente persino per gli standard del genere. Montagnani è troppo ripetitivo, Vitali non ha la solita verve e Sposito fornisce una delle sue peggiori interpretazioni. E tuttavia, la Fenech... eh! Da notare la spudorata pubblicità fatta ad amari, digestivi & co. *1/2

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Fenech che suona il piano senza veli.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Giùan 25/11/11 16:01 - 2520 commenti

Si poteva far di più, mentre si esce dalla visione con la sensazione di un occasione persa. L'alternativo scenario lucchese, le aspettative di un cast dalla provata godibilità, la patina satirica non dico politica ma quantomeno di costume, facevano sperare in una resa più alta. Tarantini invece dopo troppo poco la butta in caciara da camera e non ci fa goder appieno le pr(e)omesse. Puzza critica sotto il naso a parte, poi per il resto ci si trova dentro quel che ai tempi noi gggiovani brufolosi chiedevamo: tanta tantissima Edwige e un paio di tormentoni.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'acconciatura della Sig.ra Fenech.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Stefania 28/8/11 0:55 - 1600 commenti

Il titolo giusto sarebbe "L'insegnante sta a casa", la Fenech è una bella Raperonzolo, semi-reclusa in un appartamento all'ultimo piano di un palazzotto nell'amena città di Lucca. Appartamento che non è una fortezza inespugnabile: vi entrano tutti, con lo sguardo (il classico buco nella parete), attraverso la porta, il davanzale, manca solo la cappa del camino... Le gag scaturiscono appunto dalla difficoltà di concentrare un numero cospicuo di aspiranti amanti in uno spazio ristretto. Ritmo frenetico alla Ridolini, bravo Montagnani, toscanaccio, ma di (finti) sani principi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Banfi alle prese con la moglie "balena" e il figlio (Vitali) scimunito.
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Gabrius79 16/6/14 0:37 - 1076 commenti

Ennesimo episodio dedicato all'insegnante con un cast interessante ma in gran parte sprecato per la pochezza della sceneggiatura. Va detto che Banfi, Vitali e Montagnani la fanno da padroni e a chiudere il cerchio troviamo le grazie e la bellezza di una gustosa Edwige Fenech. Molti caratteristi fanno da contorno al tutto (Sofio, Barra, Colosimo).
I gusti di Gabrius79 (Comico - Commedia - Drammatico)

Motorship 9/3/13 17:28 - 567 commenti

La solita commedia sexy di Tarantini, non c'è dubbio, ma non per questo è sgradevole. Il film scorre bene specialmente all'inizio, perde un po' di ritmo nel rapporto mieloso tra la piacente (!!!) insegnnate di pianoforte e l'antipatico figlio del propietario di casa. I mattatori comici del film contribuiscono in maniera ergegia, specialmente Banfi e Barra, mentre Vitali e Montagnani sono un po' sottotono. La Fenech è sempre splendida e molto sexy. Presenza di ottimi caratteristi (Sposito, Sofio, Vazzoler) e spudorate pubblicità "occulte" tipiche dell'epoca.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I duetti tra Banfi portiere e Vitali suo figlio scemotto; La doccia della Fenech; Il finale soft-erotico; Pubblicità del "Fernet Branca" al ristorante.
I gusti di Motorship (Comico - Drammatico - Western)

Funesto 10/2/10 20:08 - 524 commenti

Commedia assolutamente povera di mordente comico o d'intrattenimento a causa di un malsfruttamento del cast pauroso e di gag-quiproquo davvero noiose e risapute (basta con gli amanti nell'armadio!) che non denotano impegno da parte del regista nel congegnarle. E dire che gli attori c'erano: Banfi (le uniche scene comiche sono merito suo), Vitali, Montanaro. La Fenech è bravissima e ci concede notevoli momenti erotici (supportati splendidamente dalla soundtrack di Campanino), da Oscar alle sue tette, ma con quei capelli pare piuttosto Uschi Glas... Voto: *!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La doccia; il finale con le pomiciate; i versi d'eccitazione di Vitali.
I gusti di Funesto (Animazione - Horror - Thriller)

Rogerone 13/2/13 18:05 - 55 commenti

Una delle più guardabili commediacce sexy degli anni '70, può vantare una sceneggiatura finalmente dignitosa e caratterizzazioni definite. Montagnani e Banfi sono ispirati e la Fenech ci offre forse il ruolo più stuzzicante della carriera: un'insegnante di pianoforte sexy e bellissima. Tarantini in regia non si lascia pregare e ci va sotto con le scene di nudo (ce ne sono diverse). Le ** se le merita tutte.
I gusti di Rogerone (Commedia - Gangster - Poliziesco)

Multimic80 19/11/12 15:51 - 48 commenti

Deludente. La trama è incentrata troppo sui capricci dell'antipaticissimo Marcello, che vuol conquistare la Fenech. Mancano scene comiche in grado di strappare vere risate e anche il bravo Montagnani non riesce a decollare. Il divertimento si riduce alle scene in cui sono protagonisti Gianfranco Barra (il proprietario dellappartamento) e Lino Banfi (il portinaio Amedeo).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Dopo aver dato uno schiaffo al figlio, Amedeo ne riceve suo malgrado uno dalla moglie e dice: "L'importante nelle famiglie è l'uguaglianza!".
I gusti di Multimic80 (Azione - Comico - Western)

Cinefolle 3/8/12 22:18 - 21 commenti

Mi ha sempre fatto ridere... soprattutto la sequenza di Montagnani che cerca di raggiungere la Fenech e viene ripetutamente costretto al ricevimento di matrimonio della figlia del colonnello. Non è il miglior film del genere, ma pur negli schemi di quella convenzione resta divertente. Qua e là ci va anche giù spinto, almeno più della media. Banfi non comicissimo ma ben valorizzato. Vitali ancora "secondario". Avrà ruoli da protagonista pochi anni dopo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Jane aspettami... il tùTarzanino arriverà"... e invece Montagnani scavalca il muro di cinta e ci trova i cani.
I gusti di Cinefolle (Commedia - Documentario - Giallo)