Cerca per genere
Attori/registi più presenti

AMORE AMARO

All'interno del forum, per questo film:
Amore amaro
Dati:Anno: 1974Genere: drammatico (colore)
Regia:Florestano Vancini
Cast:Lisa Gastoni, Leonard Mann, Germano Longo, Maurizio Fiori, Rita Livesi, Francesco Patano (Franco Patano), Nino Dal Fabbro
Note:Tratto da un racconto di Carlo Bernari.
Visite:932
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 17/2/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 18/2/07 2:08 - 4274 commenti

La giovane vedova Renata non se la sente di coronare l'amore col ben più giovane Antonio (il quale riesce anche a legare col figlio di lei). Renata si risposa sì, ma con un gerarca fascista. Vancini sposta a Ferrara una vicenda ambientata a Roma. Lo serve benissimo Lisa Gastoni, mentre Leonard Mann è un poco imbambolato (difatti azzecca l'espressione giusta quando viene a sapere dell'ormai prossimo matrimonio). Film non brutto (carino il titolo allitterante), ma dimenticabile.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Lucius  9/4/15 1:12 - 2642 commenti

Nel titolo è inglobata tutta l'amarezza di un finale che non avrei voluto vedere. Una passione tra una signora adulta e un giovane uomo in un contesto storico in cui la cosa equivale a uno scandalo. La Gastoni eccelle come suo solito in bravura. Un percorso aspro e difficile in cui il sesso è linfa vitale, ma anche espressione carnale di un amore che chiede di essere vissuto, nonostante tutto e tutti. Le connotazioni politiche fanno da sfondo all'amara vicenda. Purtoppo le ipocrisie hanno la meglio...
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Fauno 8/12/14 20:46 - 1722 commenti

Il soggetto non potrebbe essere più negativo. Qui non siamo dinanzi a tradimenti o traviamenti, ma all'autolesionismo puro! Come può una vedova libera, ancora giovane, con tanto amore e passione da profondere a piene mani, dar retta alla morale comune, a una madre fuori di testa, soffocare tutte le sue inclinazioni con un misero matrimonietto d'interesse, celandosi dietro la scusa più becera dell'avvenire del figlioletto? Aveva troppa paura di stare bene, altro che scherzi! Chi va in tal senso abbia la dignità di non cercare mai una spalla per piangere...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Quando Mann abbassa il lenzuolo, nonché la sua espressione da ebete alla notizia dell'imminente matrimonio.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Alexpi94 12/9/18 23:56 - 177 commenti

Travagliata storia d'amore tra una vedova (matura) e un giovane ventiquattrenne nell'Italia fascista. La Gastoni è bravissima e perfettamente in parte (tanto più che l'interpretazione le valse, nel 1975, un Nastro d'argento come miglior attrice protagonista), mentre Mann se la cavicchia (ma siamo su altri livelli). Il ritmo è lievemente altalenante, ma ottime musiche (composte da Trovajoli), una dignitosa ricostruzione d'epoca e il buon livello estetico della pellicola lo rendono un film valido e discretamente riuscito.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Gastoni (invecchiata) che incrocia Mann per strada.
I gusti di Alexpi94 (Comico - Commedia - Erotico)