Cerca per genere
Attori/registi più presenti

UN'IMPROBABILE AMICIZIA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/4/20 DAL BENEMERITO DIGITAL

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Digital
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Daniela


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 13/4/20 11:42 - 8933 commenti

Ferito ed in fuga, un rapinatore viene soccorso da un bambino sordomuto, bullizzato a scuola e maltrattato dal padre. Il rapporto tra il bandito ed il bimbo ricorda quello che si instaura nel Mondo perfetto ma il film di Cantwell non possiede la complessitÓ del film di Eastwood ed Ŕ inoltre penalizzato da alcune incongruenze (la reale natura della disabilitÓ del bambino, la mancata perlustrazione della stalla), risultando comunque pi¨ che dignitoso per il pudore allusivo di certi passaggi, l'ambientazione efficace in una pianura innevata, la buona prova di tutti gli interpreti.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Digital 1/4/20 2:16 - 1110 commenti

Un ragazzino sordo presta soccorso a un malvivente ferito, nascondendolo nel fienile della sua fattoria. Tra i due nascerÓ un improbabile amicizia. Messo agli atti che vi Ŕ un particolare a cui Ŕ difficile credere (nessuno entra nel fienile tranne il ragazzino) il film riesce a creare quella giusta dose di tensione utile a tenere sulla corda lo spettatore. Piuttosto schematico, ma ben ritmato e con una bella fotografia. Aaron Paul si destreggia bene nel ruolo del criminale e un plauso va anche al giovane Danny Murphy; pi¨ defilata la Winstead.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)