Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA NAVE FANTASMA

All'interno del forum, per questo film:
La nave fantasma
Titolo originale:Death ship
Dati:Anno: 1980Genere: horror (colore)
Regia:Alvin Rakoff
Cast:George Kennedy, Richard Crenna, Nick Mancuso, Sally Ann Howes, Kate Reid
Visite:1213
Il film ricorda:L'occhio nel triangolo (a Herrkinski, Buiomega71)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 14
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

PAPIRO DAVINOTTICO INSERITO IL GIORNO 5/10/06


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 17/2/11 16:30 - 10673 commenti

Tutto sommato un discreto b-movie prodotto all'alba degli anni '80. L'idea di partenza della nave-mostro è abbastanza originale anche se non totalmente inedita. Il regista è piuttosto abile e costruire la tensione ed ha una certa capacità "visionaria". Il cast è composto da discreti mestieranti e qualche buona professionalità come George Kennedy.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Undying 1/10/09 2:05 - 3875 commenti

Riparato su una nave spuntata dalla nebbia, un gruppo di naufraghi si rende conto che la stessa è deserta; dopo un iniziale rasserenamento la comitiva si rende conto d'essere finita su un vascello (nazista) fantasma. La storia alla base del film (Spider Baby, di Jack Hill) non è affatto malvagia, ma lo sviluppo cinematografico soffre di una sceneggiatura banale e di una realizzazione penosa. Nonostante gli attori ce la mettano tutta, e nonostante le "morti accidentali" si susseguano con cadenza progressivamente spericolata, la visione -costantemente- è pervasa da un senso di noia sfiancante...
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Homesick 24/6/15 15:37 - 5737 commenti

Il vecchio mito del vascello fantasma si rinnova attingendo al repertorio di case stregate e possessioni (fantasmi nazisti, non meno pericolosi dei classici demoni) e di motori letali dotati di vita propria; un intreccio quindi prevedibile, che si eleva dalla piattezza con qualche buona scena ad effetto, ma più che altro affidandosi alla nave stessa e all'aura misteriosa, minacciosa e malefica che la circonda. Kennedy e Crenna ai loro minimi storici: soprattutto il secondo, reso pressoché indistinguibile da un mestierante televisivo qualsiasi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il proiettore che continua a mostrare immagini anche dopo essere stato distrutto.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Ciavazzaro 24/12/08 11:45 - 4682 commenti

Buon horror Anni Ottanta ambientato nella claustrofobica nave fantasma nazista, che fa in modo di provocare naufragi per potersi cibare dei superstiti. George Kennedy protagonista è molto bravo, cast di caratteristi (cito la compianta Kate Reid); l'atmosfera claustrofobica funziona benissimo, si crea un'aria inquietante. Da vedere.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Herrkinski 24/9/11 2:38 - 3941 commenti

L'idea della nave fantasma è vecchia come il mondo, ma questa reinterpretazione, nonostante una prima parte che gira un po' a vuoto, ha un suo perché. L'atmosfera sulfurea e funerea della nave è di sicura presa; il cast lavora bene, su tutti un Kennedy misantropo e spiritato; ma a travolgere è l'ultima parte, con 10 minuti di follia addirittura memorabili, che da soli valgono la visione del film. Si poteva lavorare meglio sul ritmo, ma la maggior parte dei B-movies anni '70/inizio '80 erano così; chi vi è abituato, lo troverà un horror godibile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Ma lei, cosa vuole ottenere?!" "L'eternità Marshall. L'eternità"; Il delirio tra filmini nazisti, cadaveri putrefatti e fosse piene di scheletri.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Rambo90 20/1/12 16:53 - 5367 commenti

Intrigante horror anni '80: l'ambientazione è bella quanto inquietante, fra cabine deserte e cadaveri in decomposizione. Buono il cast in cui spicca il duello fra i grandi George Kennedy e Richard Crenna. Un po' lento all'inizio, ma quando ingrana crea una tensione che non dispiacerà ai fan del genere. Da vedere.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Rufus68 27/11/16 17:00 - 2126 commenti

Sarà per la presenza di George Kennedy (ormai groggy), ma alcune marachelle della nave fantasma nazista mi hanno ricordato gag de La pallottola spuntata. Film televisivo piatto come una sogliola, con dialoghi loffi e tensione sotto i tacchi. A parte Crenna, tutti gli attori si acconciano al tedio generale. Mocciosi insopportabili. Qualcosina da salvare: il tema portante di Ivor Slaney e i deliziosi inserti da Everything is rhythm, film di Goulding del 1936.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Buiomega71 15/12/10 0:35 - 1845 commenti

Terrificante e angosciante horror marinaro. La putrida imbarcazione nazista che sperona transatlantici è un coacervo di mostruosità, tra vasche ricolme di scheletri, camere di tortura con cadaveri decomposti, diapositive di campi di concentramento, corpi di soldati in celle frigorifere, la voce del fuhrer che rimbomba tra le cabine marciscenti, docce che sprizzano sangue. Nulla a che vedere con Nave fantasma di Steve Beck. Genuinamente terrificante.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Nick Mancuso che cade in una vasca dalle acque putride, zeppa di scheletri.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Rigoletto 9/1/17 21:17 - 1241 commenti

Se dopo 5 minuti ci si può rendere conto che sono stati risuscitati fantasmi nazisti, allora qualcosa non torna... o torna troppo alla svelta. Così, se il lato "morale" è salvo, il resto - tolto il senso di claustrofobia, davvero azzeccato - è praticamente da buttare (a cominciare dal duo Kennedy-Crenna, che mi aveva spinto alla visione e che, a conti fatti, si rivela più che deludente). Pessima la sceneggiatura, con voragini tali da far pensare che il regista abbia tagliuzzato qua e là per poi ricucire senza una vera logica. Affondato.
I gusti di Rigoletto (Avventura - Drammatico - Horror)

Tomastich 2/10/10 14:58 - 1187 commenti

Inizia come un normale catastrofico e finisce per essere una piacevole sorpresa: crudo nei momenti d'azione (la doccia sanguinosa, la fossa con gli scheletri), più piatto nello svolgimento vero e proprio. George Kennedy, dopo averlo visto a far sempre il buono negli Airport, non si riesce a prenderlo sul serio. Arbeit...
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Pumpkh75 7/3/13 20:33 - 1110 commenti

A metà tra Fog e L'occhio nel triangolo, naviga a vista con la sua cupissima nave, imponente e inquietante nel suo immobile incedere. Gli spazi sono tutti desolanti, angusti e gli attori si muovono dentro come in un labirinto d’oblio. Da ricordare il villain George Kennedy, malvagio e sadicamente amaro come il fiele. Restano alcuni passaggi a vuoto e alcune soluzioni di sceneggiatura poco convincenti, ma a me è piaciuto non poco.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Lupoprezzo 13/2/11 12:23 - 635 commenti

Alvin Rakoff dirige in maniera raffazzonata e sconcertante e la prima parte del film oltre che noiosa è anche inguardabile. Ma quando la terribile nave diviene l'assoluta protagonista (con i suoi corridoi tetri, la sala macchine, i rumori), la pellicola guadagna una certa corposità e le morti si susseguono in maniera soddisfacente, con scene degne di nota (il cinema con le ossessive immagini naziste, la doccia di sangue, la cella frigorifera, la stanza delle torture). Insipido e mal diretto il cast (con un George Kennedy decisamente alla frutta).
I gusti di Lupoprezzo (Horror - Poliziesco - Western)

Claudius 11/6/15 20:17 - 265 commenti

Rivisto dopo anni questo horror claustrofobico mantiene intatta la sua carica. Per essere un b-movie contiene diverse idee riuscite (una per tutte la nave nazista) anche se l'idea di base mi ha ricordato Ballata macabra, va comunque detto che il film di Rakoff (autore anche del sottovalutato Città in fiamme) riesce bene nel suo intento (quello di far paura) Buono il cast, soprattutto Crenna e la Reid.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La doccia e il finale aperte.
I gusti di Claudius (Avventura - Horror - Sentimentale)

Gabigol 20/6/18 7:29 - 249 commenti

Film che vive di intriganti premesse e promesse mancate: gli angusti interni della nave non perdono il confronto con la presenza scenica della stessa che salpa minacciosa sull'oceano, ma il motore trainante della storia - simpatico parallelismo con alcune sequenze - andava approfondito con soluzioni di sceneggiatura meno scolastiche; anche perché la mancanza di guizzi impedisce al film di mascherare qualche sbracamento di troppo nel finale. Forse, con il materiale a disposizione, si poteva fare di più.
I gusti di Gabigol (Animali assassini - Fantastico - Horror)