Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA GOMERA - L'ISOLA DEI FISCHI

All'interno del forum, per questo film:
La Gomera - L'isola dei fischi
Titolo originale:La Gomera
Dati:Anno: 2019Genere: gangster/noir (colore)
Regia:Corneliu Porumboiu
Cast:Vlad Ivanov, Catrinel Marlon, Rodica Lazar, Agustí Villaronga, Sabin Tambrea, István Teglas, Cristóbal Pinto, Antonio Buíl, George Pistereanu, David Agranov, Andrei Barbu, Andrei Ciopec, Sergiu Costache, Julieta Szönyi
Note:Aka "The whistler". Presentato al XXXVII Torino film festival nella sezione Festa mobile.
Visite:62
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/12/19 DAL BENEMERITO COTOLA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 8/12/19 22:33 - 7208 commenti

Noir rumeno, ambientato in un'isola delle Canarie (la Gomera del titolo originale), che ha la sua freccia più originale e divertente, nella lingua dei fischi che viene usata dai protagonisti per non farsi capire dalla polizia. I canoni del genere vengono rispettati ed anche se la storia non è molto originale è però godibile, ben raccontata e ben gestita nei suoi continui andirivieni temporali. La sceneggiatura ha qualche piccola smagliatura. Il finale non è così scontato come si potrebbe aspettare. Visivamente, molto bello l'epilogo.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Bubobubo 12/2/20 15:59 - 952 commenti

L'assodatissimo binomio tra polizia e corruzione che avvolge molto del cinema rumeno contemporaneo fa un passo in avanti, in direzione di un sofisticato noir d'ambientazione isolana in cui non sempre è chiaro chi siano le vittime e chi, invece, i carnefici. Sprazzi di umorismo nero (il regista in cerca di nuove location per il suo prossimo film), vampe splatter e un leggero sottotesto politico non rimescolano granché le carte in tavola: la scrittura, anche se un po' discontinua, rimane di buon livello. Interessante l'epilogo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli ultimi 15'.
I gusti di Bubobubo (Drammatico - Horror - Thriller)