Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SERPENTE A SONAGLI

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/10/19 DAL BENEMERITO PINHEAD80

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 20/11/19 22:40 - 8325 commenti

Bimba morsa da un serpente velenoso guarisce miracolosamente ma la madre si ritrova con un debito da pagare all'andilà: una vita per una vita prima che tramonti il sole oppure... Vago thiller con echi soprannaturali che solo a fatica rientra nel genere horror: non spaventa, non inquieta, non pone neppure quegli interrogativi d'ordine morale che le premesse lasciavano supporre, considerato l'opportunismo "giustizialista" della vittima infine individuata per lo scambio alla pari. Non tanto brutto quanto insignificante, povero di idee.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Pinhead80 25/10/19 23:02 - 3543 commenti

Una madre single e la sua bambina viaggiano attraverso l'infuocato Texas per andare dalla madre di lei. Un'improvvisa foratura cambierà la vita a entrambe. Piccolo horror targato Netflix che può essere catalogato tra i più dimenticabili, escluso lo spunto interessante delle apparizioni funeste (quella del bambino su tutte). Nonostante la durata sia breve, il finale è tirato per le lunghe e ammicca in un certo qual senso a Nomads.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Il ferrini 3/11/19 0:07 - 1526 commenti

Non è facile comprendere quale fosse il fine ultimo del regista, posto che ve ne fosse uno, ma di certo il percorso per arrivarci è un susseguirsi di cliché. Di cinematografici patti col diavolo ce n'erano già a sufficienza (a questo punto meglio un kammerspiel come The place); stesso dicasi di mamme disposte a tutto per salvare la prole (vedi l'altrettanto modesto Monolith). La chiusura poi, che tenta invano di creare un'ambiguità su quanto visto fino a quel momento, più che intrigare irrita. Ennesimo prodotto Netflix del tutto rinunciabile.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)