Cerca per genere
Attori/registi più presenti

UNA LUNGA NOTTE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/10/19 DAL BENEMERITO BUIOMEGA71

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Buiomega71


Buiomega71 12/10/19 0:35 - 2050 commenti

Buon dramma passionale nella prima parte (la seduzione sfacciata della matura e sexy Jimmie Sue ai danni del giovane Michael, l'agguato notturno dell'omicidio del marito ben costruito, il padre che abusava della figlia) che si sgretola, poi, nella seconda (la falsa amicizia per incastrare la donna) dando il rancido sapore del convenzionale tv movie sullo stile di "Donne al bivio". La Hershey (qui bionda, mellifluamente diabolica e sfrontata "mangiatrice" di giovinotti) tiene desta l'attenzione in una versione soapoperesca del Postino suona sempre due volte.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Hershey entra nel laghetto a piedini nudi, lasciando le sue ballerine sulla riva; Le minacce del marito fatto becco; Bisboccia a suon di reggae.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)