Cerca per genere
Attori/registi più presenti

VIVERE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/10/19 DAL BENEMERITO RAMBO90

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Galbo, Digital
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Rambo90


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 26/1/20 7:08 - 11087 commenti

La Archibugi racconta una famiglia fragile, i cui elementi sono maltrattati dalla vita e allo sbando, in un equilibrio precario che rischia di saltare a causa di una giovane ragazza irlandese. Sebbene la sceneggiatura metta insieme troppi luoghi comuni, Il film si fa vedere (senza entusiasmare) per la caratterizzazione dei personaggi e per la buona prova degli attori. Tra tanti volti noti, emergono la semplicità e la bellezza della giovane e sconosciuta O’Donovan, spettatrice e coprotagonista della dissoluzione familiare.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Rambo90 1/10/19 19:48 - 6070 commenti

Storia di una famiglia allo sfascio, pesante e inconcludente come la maggior parte dei film italiani moderni dedicati al tema. Se all'inizio si è in qualche modo catturati dalla vita scombinata in cui vivono i protagonisti, la sceneggiatura dimostra presto di non offrire altro, tra parentesi inutili e personaggi irrisolti (come quello di un redivivo ma sprecatissimo Montesano). La regia fa il verso a Muccino, la Ramazzotti fa continuamente il verso a se stessa. Mediocre.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Digital 2/10/19 11:05 - 1084 commenti

Nella disfunzionale famiglia Attorre entra a far parte Ann, una ragazza irlandese che sconvolgerà la loro vita. Commedia diretta amabilmente dalla Archibugi la quale, potendo contare su un cast di tutto rispetto, mette la firma su un film che riesce a emozionare. Certo, la moltitudine di disgrazie è un po' esagerata, tra bambine asmatiche, dottori vedovi e nonni che tirano le cuoia, ma la pellicola si fa ben volere. La bravura della Ramazzotti non si scopre certo oggi, a sorprendere è la burrosa O'Donovan. Fonte sempre abile come freak.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)