Cerca per genere
Attori/registi più presenti

VISCERAL: BETWEEN THE ROPES OF MADNESS

All'interno del forum, per questo film:
Visceral: Between the ropes of madness
Titolo originale:Visceral: Entre las cuerdas de la locura
Dati:Anno: 2012Genere: drammatico (colore)
Regia:Felipe Eluti
Cast:Felipe Eluti, Carolina Salles, Felipe Ruiz, José Manuel García, Gabriela Arancibia, Macarena Jiménez, Valentina Varela, Mauricio Dukeduro, Tamara Zuñega, Daniela Pardo, Lucas García, Pia Cardenas, Carolina Palacios, Claudia Mena, Juan José Vargas
Visite:89
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/7/19 DAL BENEMERITO SCHRAMM

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Schramm
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Herrkinski


ORDINA COMMENTI PER:

Schramm 23/7/19 15:46 - 2314 commenti

La classe non sarà acqua ma quanto a inesausta ecpirosi e km cubici di sangue per Eluti non c'è proprio aristocratico quanto. L'Araba Felipe rinasce dalle ceneri della psychopathia sexualis più hardcore, sopra a nuova legna per farla riardere, scatenando in Serbia un toro montato dal Martin peccatore, prendendo di infilata-infuriata Buttgereit e scaraventandolo oltre le più pornture zone bdsm. Cine-caterpillar per i pochi intimi che non temeranno alcun male, e per capire subatomicamente cosa significa essere messi alle corde. Durata esigua (68'), ma non c'è minuto che non faccia strage di noi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La maschera della dominatrix: P A U R A.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Herrkinski 18/8/19 16:59 - 4394 commenti

L'unica opera (al momento) del cileno Eluti è un torture-porn portato ai limiti mostrabili dello splatter e del disgusto, perennemente immerso in ettolitri di sangue e in un'atmosfera di perversione che prevede estremizzazioni del BDSM; la trama è fumosa, lasciando molti dubbi alla fine della visione su quanto sia vero o immaginato dal protagonista ma a noi poco importa, storditi da questa overdose di violenza grafica, totalmente gratuita sì, ma girata con uno stile a metà tra Noé e Van Bebber che dimostra l'indubbio talento visivo dell'autore.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La donna legata al cadavere in putrefazione; L'eye-fucking spasojevichiano; Il sacco da boxe umano.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)