Cerca per genere
Attori/registi più presenti

POLAROID

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/6/19 DAL BENEMERITO IL FERRINI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 22/6/19 9:11 - 6928 commenti

Gli elementi tipici degli horror(ini), contemporanei e non, ci sono tutti: i teen, la maledizione, l'oggetto maledetto, gli omicidi etc etc. E tutto sommato la regia è anche capace, seppure solo a tratti, di creare una discreta tensione. Peccato che si butti via con un eccessivo ed irritante uso di jump scare che ben poco hanno a che fare con la vera paura, ma che tuttavia riescono ad ottenere di far saltare sulla sedia gli spettatori. La parte finale poi esagera ed accumula troppi colpi di scena e ribaltamenti di prospettiva. Anonima, ma passabile.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Il ferrini 15/6/19 23:54 - 1444 commenti

Decisamente debitore nei confronti di Final destination, è un classico teen horror che non aggiunge niente al già visto ma ha il pregio d'avere una buona fotografia ed effetti speciali ben realizzati. La storia è semplice: chiunque venga fotografato con questa vecchia Polaroid muore. Lo sviluppo del film consta nel scoprirne la ragione e tentare di fermare la "maledizione". Nonostante i molti sviluppi prevedibili, la brevità e il ritmo serrato lo rendono tutto sommato piacevole.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La "stigmata" a Devin attraverso la foto; Lo scontro finale del mostro con Bird.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Taxius 26/6/19 14:36 - 1266 commenti

Vecchia Polaroid posseduta dallo spirito di un assassino uccide chiunque venga fotografato con essa. Horrorino semplice semplice con protagonista la sfigata di turno a cui muoiono uno a uno tutti gli amici. La trama è banale e scontata, ma nonostante tutto il film si lascia vedere (e dimenticare piuttosto in fretta) anche grazie ai vari jumpscare che quantomeno evitano la noia. Nota positiva la buona interpretazione della protagonista, che dimostra di saper recitare.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Digital 17/6/19 11:33 - 979 commenti

Horror che come sempre fa ampio uso di jumpscare per indurre allo spavento. Va comunque dato atto di aver scelto, per una volta, una protagonista (una brava Kathryn Prescott) che sa cosa vuol dire recitare e non è la solita bella senz’anima. La storiella si lascia anche seguire discretamente, ma la sceneggiatura non riesce a evitare la prevedibilità intrinseca di un soggetto ben poco fantasioso, il che depotenzia ogni possibile colpo di scena. Non del tutto deprecabile, ma ben lungi da una valutazione positiva. Che(ap)ese!
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)

Pesten 23/6/19 9:11 - 495 commenti

Film che sembra fatto in serie con le recenti produzioni del genere: protagonista che soffre, oggetto vintage che utilizzato scatena l'inferno. La sequenza degli eventi ricorda pericolosamente Final destination, ma almeno il taglio fotografico ha qualcosa di più personale, o perlomeno in tema con l'oggeto (come da titolo). Questa volta la protagonista è sì bella ma anche brava e si distingue dalle altre macchiette che la circondano. Twist finale che non è proprio il massimo ma che almeno porta un minimo di movimento.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Sempre una gioia vedere Mitch Pileggi (Ispettore Skinner) e Grace Zabriskie (Sarah Palmer).
I gusti di Pesten (Horror - Poliziesco - Thriller)