Cerca per genere
Attori/registi più presenti

L'ANGELO NERO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/5/19 DAL BENEMERITO BUIOMEGA71

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Buiomega71


Buiomega71 19/5/19 11:19 - 2040 commenti

Giallo morbosetto, che a tratti sembra di vedere Pericolo nella dimora con innesti chabroliani (la borghesia che nasconde cupidigia e lascivia). Brisseau ci infila steccate erotiche tipiche del suo stile: le ragazze che si carezzano, l'orgia lesbo con fanciulle che si dimenano zulawskianamente, il video con Cecile nuda che si tocca per un uomo maturo. Peccato che la parte investigativa dell'avvocato di Karyo smorzi l'atmosfera sordida (prendendo pieghe da tv movie). Finale quasi douglasirkiano con la Vartan che troneggia come una dark lady anni 40.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il lungo bacio lesbo sulle scale; Madeleine che strappa la vestaglia e prende a schiaffi Stephane; Le mise e i tacchi indossati dalla Vartan.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)