Cerca per genere
Attori/registi più presenti

RAGGIO DI SOLE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/4/19 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    B. Legnani


B. Legnani 14/4/19 22:46 - 4349 commenti

Si tratta di una fiaba, con un nevoso inverno che travaglia un paese, il cui sovrano, sorpreso da un raggio di sole nel suo oscuro castello, cerca l'origine della luce, la trova e diventa felice. Al di lÓ del possibile significato esoterico, non Ŕ un corto particolarmente efficace. Alterna momenti interessanti, monumentali, con situazioni in cui tutto pare statico, poco sviluppato. La Schneider va messa in relazione con lo Schneider domatore di leoni, a sua volta attivo nel cinema di quell'epoca. Non particolarmente interessante.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)